Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Arcugnano

Arcugnano, acqua inquinata: 15 bambini in ospedale

Rimane alta l'attenzione del Vicentino dove, da mercoledì, è scattata l'allerta per la rilevazione dell'inquinamento batteriologico dell'acqua. Una quindicina i casi di bimbi che hanno accusato dolori allo stomaco, crampi e nausea

Quindici bambini, tra i 2 e i 10 anni, sarebbero finiti al pronto soccorso pediatrico del San Bortolo colpiti da forti dolori addominali, nausea, vomito e febbre dopo aver ingerito l'acqua inquinata. Come riporta Il Giornale di Vicenza, i bambini avrebbero accusavano una forma di gastroenterite acuta provocata dall'inquinamento batteriologico.

L'epidemia sarebbe stata innescata dall'alterazione dell'acqua che, da mercoledì, ha fatto scattare un’ordinanza di non potabilità per la frazione di Torri di Arcugnano e la lottizzazione Fontega, estesa poi nel comune di Vicenza.

La conferma definitiva sulla conformità dell’acqua verrà data solo in seguito ai risultati delle analisi effettuate da parte dell’Ulss, che saranno determinanti per la possibile revoca dell’ordinanza di non potabilità dell’acqua. I campioni sono stati prelevati venerdì mattina, i risultati delle analisi sono attesi nella giornata di lunedì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arcugnano, acqua inquinata: 15 bambini in ospedale

VicenzaToday è in caricamento