Cronaca

Anziano finisce in ospedale, una parente gli ruba la carta di credito e sottrae più di 1500 euro

La donna, scoperta dopo le indagini dei carabinieri, è stata denunciata per furto e indebito utilizzo

Tra prelievi in contante e acquisti vari ha speso 1576 euro con una carta di credito sottratta a un parente anziano. A finire nei guai L.B,, 54enne Orsiana, incensurata, denunciata dai carabinieri di Piovene Rocchette per furto in abitazione e indebito utilizzo di carte di credito.

A carico della donna i militari hanno raccolto chiari indizi di colpevolezza, suffragati dall’estrapolazioni di immagini degli impianti di videosorveglianza presenti sui luoghi degli eventi, in ordine al furto ed indebito utilizzo di carta di credito, realizzati nel mese di gennaio, ai danni di un settantenne di Santorso.

La donna, parente della vittima, aveva libero accesso all’abitazione dell’anziano e ne aveva approfittato in un periodo di assenza, dovuto ad un ricovero in ospedale, per sottrarre la somma di 850 euro in contanti e riuscendo ad eseguire pagamenti fraudolenti  per complessivi 726 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziano finisce in ospedale, una parente gli ruba la carta di credito e sottrae più di 1500 euro

VicenzaToday è in caricamento