Giovane sviene dopo essersi immerso nel Brenta con gli amici e rischia di annegare

Il ragazzo, poco più che ventenne, è stato soccorso e trasferito d'urgenza in ospedale. Sulla dinamica dell'accaduto indagano i carabinieri di Nove

La spiaggetta sotto il ponte tra Friola e Tezze sul Brenta

Nel pomeriggio di domenica, un ventiduenne è stato soccorso e trasferito d'urgenza in ospedale a seguito di un principio di annegamento.

Il giovane, di origine pakistana, residente a Camisano Vicentino, si trovava con degli amici nella spiaggetta naturale sotto il ponte di Tezze sul Brenta quando, probabilmente per una apnea prolungata o per qualche altro azzardo, ha avuto uno svenimento con principio di annegamento. Estratto dall'acqua dagli amici è stato poi soccorso dai sanitari intervenuti sul posto con l'ausilio dell'elisoccorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla dinamica dell'incidente indagano i carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Coronavirus, impennata di nuovi positivi a Vicenza

  • Bonus Bici e Monopattini 500 euro: tutte le informazioni

  • Esce di strada e fa un volo di 50 metri: gravissimo ciclista 

  • Coronavirus, nuova ordinanza in arrivo in Veneto: «Ma aspettiamo le misure del Governo»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento