rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca Lonigo

Si intasca i soldi del condominio: condannata per appropriazione indebita viene arrestata

La donna è stata riconosciuta colpevole e rintracciata dai carabinieri. Sconterà la pena quattro mesi in regime di detenzione domiciliare

I carabinieri della stazione di Lonigo, nella giornata di mercoledì hanno rintracciato e dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Verona nei confronti di Marisa Portinari, 58enne, residente a Lonigo.

La donna è riconosciuta colpevole del reato di appropriazione indebita aggravata, commessa a Schio nell’anno 2012. All'epoca dei fatti lei era amministratrice di un condominio di Schio e, approifittando del ruolo rivestito, si era intascata 8mila euro per "fini personali". Il giudice l'aveva pertanto condannata a 4 mesi di reclusione e al risarcimento delle vittime che si erano costituite parte civile.

Pr questo motivo, una volta rintracciata dai militari, la donna è stata arrestata. Sconterà la pena di 4 mesi in regime di detenzione domiciliare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si intasca i soldi del condominio: condannata per appropriazione indebita viene arrestata

VicenzaToday è in caricamento