Altavilla, condannato per maltrattamenti e stupro evade: arrestato

All'ennesima assenza durante i controlli dei carabinieri, il romeno 27enne è stato portato al San Pio X

I carabinieri della Stazione di Altavilla Vicentina, nella tarda serata di mercoledì procedevano all’arresto in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Vicenza, di Marian Gabriel Sorescu, 27enne romeno, residente ad Altavilla Vicentina.

L’uomo, già agli arresti domiciliari perché resosi responsabile di maltrattamenti, lesioni, minacce e violenza sessuale denunciati, nei mesi scorsi, dalla ex convivente, nelle settimane precedenti come accertato in piu’ occasioni dai militari della locale Stazione, nel corso dei frequenti controlli cui era sottoposto, si rendeva responsabile del mancato rispetto delle prescrizioni imposte ed, in una circostanza, denunciato in stato di libertà per evasione in quanto si era recato presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Vicenza senza alcun preavviso o autorizzazione.

I militari dell’Arma, per tali motivi, richiedevano all’Autorità Giudiziaria l’aggravamento della misura cautelare, che veniva accolta con il suo arresto e successivo accompagnamento presso la Casa Circondariale di Vicenza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • Gambero rosso 2021: tre forchette a La Peca, due ad Acqua Crua e altri sei vicentini

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

  • Foliage: ecco i luoghi più belli dove ammirarlo nel vicentino

Torna su
VicenzaToday è in caricamento