rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Cronaca Altavilla Vicentina

Altavilla, assalto a Bottega Veneta: il Ranger spara e mette in fuga i rapinatori

Altro tentato colpo alla rinomata azienda. Quattro banditi a volto coperto hanno aggredito una guardia giurata con un estintore. Il vigilante ha però reagito con prontezza

Ennesimo assalto ala succursale di Bottega Veneta ad Altavilla. Questa volta il colpo è fallito grazie a una guardia giurata che ha messo in fuga i rapinatori sparando un colpo di pistola. La tentata rapina è avvenuta mercoledì verso le 4:30.

Durante il giro notturno una pattuglia dei Rangers del gruppo Battistolli scopre quattro individui a volto coperto che stanno rovesciando dei cassonetti in mezzo alla strada allo scopo di bloccare il passaggio. Alla vista della guardia giurata i malviventi reagiscono prima spruzzandogli contro il contenuto di due estintori e poi lanciandoglieli contro per colpirlo.

A quel punto il  Ranger è stato costretto a prendere la pistola e a sparare un colpo in aria per far desistere i delinquenti. L'azione intimitadoria sortisce il suo effetto: i quattro salgono a bordo di un furgone bianco e se la danno a gambe, lasciando sul luogo una Opel Astra poi risultata rubata. All'arrivo di altre due pattuglie della vigilanza e dei carabinieri, che mettono subito in atto dei posti di blocco, il commando è gia sparito. Solo un'ora dopo, verso le 5:30, i militari scoprono che qualcuno ha divelto la recinzione e il guardrail lungo l'autostrada. Un varco probabilmente aperto dai rapinatori per fuggire sull'A4 in direzione Verona

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altavilla, assalto a Bottega Veneta: il Ranger spara e mette in fuga i rapinatori

VicenzaToday è in caricamento