rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca Valstagna

Alluvione, abilitati 22 nuovi vigili del fuoco per il soccorso fluviale

Nelle acque del Brenta, i pompieri hanno affrontate le ultime prove per il superamento del corso Saf fluviale. Sono stati formati sulle diverse tecniche di salvamento, sull'utilizzo del sacco da lancio, l'uso di nodi e teleferiche

Venerdì, ventidue vigili del fuoco provenienti da tutti comandi del Veneto, hanno affrontato a Valstagna, nelle acque del Brenta, le ultime prove per il superamento del corso Saf fluviale, che abilita l’operatore a soccorrere in fiume e acque alluvionali.

Alluvione, abilitati 22 nuovi vigili del fuoco per il soccorso fluviale

La finalità del corso organizzato dalla Direzione interregionale vigili del fuoco del Veneto e del Trentino Alto Adige era quella di mettere l’operatore grado di operare nell’ambito del soccorso in ambienti colpiti da eventi calamitosi dove deve riconoscere i pericoli e saperne valutare i rischi.

I vigili del fuoco hanno affrontato lezioni teoriche di idrologia e idrodinamica oltre a quelle della conoscenza dell’ambiente fluviale. Nelle prove pratiche si sono esercitati nel nuoto in corrente a conoscere le energie di un corso d’acqua in movimento e l’impatto sul corpo. I pompieri sono stati formati sulle diverse tecniche di salvamento, sull’utilizzo del sacco da lancio, l’uso di nodi e teleferiche. Inoltre il personale ha perfezionato le tecniche di discesa in gommone rafting.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, abilitati 22 nuovi vigili del fuoco per il soccorso fluviale

VicenzaToday è in caricamento