rotate-mobile
Cronaca Valdagno

Valdagno, insegnante indagato per chat bollente con 16enne

Alessandro Benetti, 50 anni, di Valdagno, è un professore di sostegno e di musica, molto stimato dai colleghi. I genitori della ragazza hanno trovato sul pc traccia di conversazioni "poco scolastiche"

Tentata violenza sessuale: è questa l'accusa pesantissima a carico di Alessandro Benetti, 50 anni, insegnante di musica e di sostegno in una scuola media valdagnese. Al docente la notifica è stata recapitata nei giorni stessi dai carabinieri ed ha gettato nello stupore l'intero ambiente scolatico.

La vicenda ha inizio quando i genitori di una 16enne hanno controllato le chat che la ragazza aveva con il professore e le hanno trovate un po' troppo piccanti, visto il ruolo che l'uomo ha e l'età della loro figlia, che aveva anche sofferto di un lieve ritardo psichico. Hanno quindi deciso di rivolgersi ad un avvocato ed, in seguito, alle forze dell'ordine per la denuncia.


Va detto che i due non si sono mai incontrati da soli e che, anzi, il docente avrebbe rifiutato un invito da parte della ragazza. Sarà il giudice a stabilire che intrattenere rapporti telematici "proibiti" con una 16enne costituisca reato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valdagno, insegnante indagato per chat bollente con 16enne

VicenzaToday è in caricamento