rotate-mobile
Cronaca viale Ferrarin

Viale Ferrarin, enorme acero crolla in strada

Per fortuna nessun ferito. Causa del crollo ancora incerta. La pesante pianta era malata ma pare che un camion l'abbia colpita dandogli il colpo di grazia

Erano passate da poco le cinque e per fortuna non transitava nessuno per viale Ferrarin, nel momento in cui un grande acero si è staccato dal terreno e con un tonfo tremendo è caduto in strada. Il rumore ha svegliato i cittadini che risiedono in zona, ancora sono oscure le ragioni di tale crollo improvviso, forse una malattia o un colpo ricevuto da un camion, la strada è stata sgomberata dai Vigili del Fuoco le operazioni son o terminate alle 9 di questa mattina.

"Soltanto il fatto che a quell'ora non circolava nessuno ha impedito che si verificasse una tragedia. L'albero sorgeva sul marciapiede opposto a quello in cui furono un anno fa eliminati altri alberi e sostituiti da giovani piante. - così in un interrogazione Valerio Sorrentino, Consigliere comunale del Pdl - Ci si domanda se in quella circostanza non fosse stato opportuno provvedere a monitorare anche le piante del marciapiede di fronte. Soprattutto quale sia il criterio per cui alcune piante vengono considerate malate ed abbattute, altre invece si aspetta che cadano in strada". Per il consigliere si chiede se la necessità di tagliare non dipenda dall'esigenza di costruire sul posto una nuova rotatoria. 
 
Il consigliere ha continuato: "Ci piacerebbe inoltre che lo stato di salute delle piante fosse documentato dalla solita perizia, non solo quando vi è la necessità di asfaltare", e si chiede dopo tale premessa se l'Amministrazione sia a conoscenza dello stato di salute delle piante di via Ferrarin, con quale criterio alcune piante malate vengono abbattute, mentre per  altre si aspetta che cadano in strada, e se dato tale criterio farà sorgere al posto delle piante una rotatoria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viale Ferrarin, enorme acero crolla in strada

VicenzaToday è in caricamento