rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Agugliaro

Agugliaro, uccisa cagnolina da un boccone avvelenato

la corsa dal veterinario non è servita a nulla in poco più di 30 minuti e Berni, la cagnolina di una coppia di Agugliaro, è morta. Ad ucciderla un boccone con veleno per volpi

Veleno per lumache nascosto all'interno di una involtino di prosciutto cotto, è stato questo ad uccidere Berni, la cagnolina di una coppia di Agugliaro. 

Sabato mattina l'animale era con uno dei suoi padroni a passeggiare sugli argini del Bisatto tra Agugliaro e Lozzo Atestino quando ha mangiato il boccone avvelenato. Tornata a casa la cagnolina, che vive con la coppia da oltre cinque anni, si è sentita subito male. Vendendo la sua forte sofferenza, i padroni hanno deciso di portarla immediatamente da un veterinario. Nonostante le cure la morte è sopraggiunta poco dopo. 

Ora la coppia ha deciso di fare denuncia a i carabinieri. Nella zona dove il cane aveva passeggiato, sono stati ritrovati altri due bocconi intrisi di veleno. L'obbiettivo di chi li ha piazzati potrebbero essere alcune volpi presenti nel territorio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agugliaro, uccisa cagnolina da un boccone avvelenato

VicenzaToday è in caricamento