rotate-mobile
Cronaca

Agguato al pullman del Brescia, attimi di paura per giocatori e staff

AL ritorno dalla trasferta di Venezia il mezzo è stato colpito da alcuni sassi scagliati da un cavalcavia all’altezza di Vicenza

È stato un momento di grande paura per i giocatori e lo staff Brescia Calcio al ritorno dalla trasferta di Venezia. Dopo la sconfitta 2-0 subita sul campo dei lagunari, il pullman è stato preso di mira e colpito da alcuni sassi scagliati da un cavalcavia all’altezza di Vicenza.

Uno dei sassi ha colpito il parabrezza, fortunatamente senza causare ferite al conducente, che ha però subito uno spavento considerevole. I giocatori a bordo hanno sentito un forte boato, ma solo successivamente si sono resi conto di quanto fosse accaduto. Raggiunto il primo autogrill, il pullman si è fermato per valutare i danni, dopodiché è ripartito verso Brescia dove è arrivato in tarda serata.

Al momento non ci sono ipotesi su chi possa essere stato responsabile di quello che a tutti gli effetti sembra un vero e proprio agguato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato al pullman del Brescia, attimi di paura per giocatori e staff

VicenzaToday è in caricamento