Cronaca Schio

Pestato a sangue per futili motivi: denunciati sei giovanissimi, due sono minori

L'aggressione è avvenuta lunedì sera nei pressi del bar "Meraviglia" di Schio. La vittima è un 55enne di Santorso

Lunedì sera un 55enne di Santorso è stato vittima di un'aggressione per futili motivi, nei pressi del bar "Meraviglia" di Schio. Scattato l'allarme sono partite le indagini dei carabinieri che sono risaliti ai responsabili dell'aggressione che sono stati denunciati per rissa aggravata, lesioni personali aggravate in concorso e omissione di soccorso.

Si tratta di due 19enni scledensi, un coetano valligiano, un 18enne scledense e due 17enni sempre di Schio, tutti con precedenti.

Dalle prime informazioni sembra che il 55enne abbia cercato di sedare una rissa tra giovani finendo colpito con calci e pugni. All'arrivo dei militari sul posto i giovani si sono dileguati e grazie alle telecamere di videosorveglianza e alle testimonianze raccolte i carabinieri sono risaliti ai responsabili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestato a sangue per futili motivi: denunciati sei giovanissimi, due sono minori

VicenzaToday è in caricamento