Cronaca Trissino

Cronista di Vicenzatoday aggredito durante un reportage

L'episodio è avvenuto davanti ad un noto lounge bar dell'Ovest della provincia berica. Alcuni presenti non avrebbero digerito le foto scattate all'indirizzo del locale: sul posto sono giunti poi i carabinieri di Valdagno

Una immagine del concitato episodio accaduto ieri a Trissino

Marco Milioni, firma fissa di Vicenzatoday.it, è stato aggredito a Trissino davanti ad un noto lounge bar mentre raccoglieva materiale fotografico per un reportage sulla movida nella valle dell'Agno. L'episodio, stando a quanto si apprende da una segnalazione inviata ieri dallo stesso Milioni all'Ordine dei giornalisti del Veneto e al Sindacato veneto dei giornalisti, è accaduto ieri 7 marzo nel pomeriggio. Alcune persone legate alla gestione dell'attività non avrebbero digerito le foto scattate in direzione degli avventori. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri di Valdagno, presso il cui comando poi Milioni ha formalmente ragguagliato i militari dell'accaduto affinché l'autorità giudiziaria possa procedere con gli accertamenti del caso.

Il concitato episodio, stando a quanto contenuto nella segnalazione indirizzata ieri all'Ordine nonché dalle immagini raccolte dallo stesso Milioni e contenute in una breve sintesi filmata, ha avuto luogo davanti al Madléne di Trissino, un noto locale alla moda molto in conosciuto nell'Ovest vicentino. «Poco dopo avere effettuato alcuni scatti dalla pubblica via sono stato aggredito verbalmente da un uomo sui venticinque anni, verosimilmente l'addetto alla sicurezza del locale, il quale ha preteso più volte che io cancellassi le immagini scattate con la mia macchina fotografica. Proseguendo nel suo intento questa persona ha cercato di strapparmi la camera, che ho dovuto più volte difendere». Di seguito, si legge sempre nella segnalazione inviata a Venezia, nella concitazione del momento è caduto il telefono del collega e a quel punto sempre la stessa persona lo avrebbe raccolto tenendolo per sé e spiegando che lo avrebbe reso indietro solo se Milioni avesse «cancellato le immagini scattate poco prima».

Ma c'è di più. Stando alle clip raccolte da Milioni il collega è stato pesantemente etichettato, talvolta in modo offensivo, da alcune persone tra cui il principale nonché fondatore del locale. In molti si sarebbero dimostrati insofferenti verso il fatto che il giornalista aveva scattato diverse foto in direzione del locale. Ancora diverso è stato il comportamento della direttrice del lounge bar, la quale, senza argomentare le sue ragioni e senza, almeno apparentemente, una minima conoscenza delle più elementari norme sul diritto di cronaca, avrebbe rinfacciato a Milioni che quest'ultimo non avrebbe avuto il permesso di fotografare il locale pur rimanendo il cronista sulla pubblica via. 

GUARDA LA SINTESI DELLE IMMAGINI RACCOLTE DA MARCO MILIONI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cronista di Vicenzatoday aggredito durante un reportage

VicenzaToday è in caricamento