Aggredito con lo spray per gelosia: 33enne cade e si frattura le caviglie

La lite, scoppiata per questioni sentimentali, ha visto coinvolti tre tunisini. La vittima, nel tentativo di scappare, è caduto all'interno di un garage

La polizia, chiamata dai condomini che sentivano dei forti lamenti all'interno di un garage, l'ha trovato disteso a terra, sanguinante e con un forte dolore agli occhi. La vittima, un tunisino dell'85 con regolare permesso di soggiorno, ha riferito agli agenti di essere stato aggredito da due connazionali perché suo fratello aveva avuto una relazione - probabilmente non gradita ai due - con una donna. 

L'episodio è successo verso le 15 di martedì in via Adenauer a Vicenza. Secondo la ricostruzione e le testimonianze l'uomo è stato aggredito con delo spray al peperoncino e, nel tentativo di fuggire, sarebbe caduto dento alla bocca di lupo di un garage, dall'altezza di 3 metri. La rovinosa caduato gli ha provocato la frattura di entrambe le caviglie. Il 33enne è stato portato in ospedale con una prognosi di 30 giorni mentre la questura ha aperto una fascicolo per risalire agli aggressori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • L'Emisfero apre i battenti alle Cattane, Cestaro: «Il nostro primo pensiero è stato ai dipendenti»

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

Torna su
VicenzaToday è in caricamento