Aggredita e violentata: individuato il responsabile 

La vittima ha denunciato ai carabinieri lo strupro. La donna sarebbe stata costretta ad avere un rapporto sessuale completo con un 40enne conosciuto poco prima 

Foto di archivio

Aggredita e costretta a subire un rapporto sessuale completo da un individuo conosciuto nel corso della serata in cui è avvenuta la violenza. A denunciare lo stupro una 46enne di Camisano Vicentino che, nella notte del 12 luglio scorso, ha chiamato i carabinieri dopo essere stata soccorsa da alcuni conoscenti.

I militari, attraverso le testimonianze e i riscontri acquisiti, sono riusciti a rintracciare nelle ore successive il responsabile. Si tratta di un 40enne residente in provincia di Padova che è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per il reato di violenza sessuale,


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fuga dopo la rapina, l'auto si schianta: muore una donna

  • Uomini e donne, un vicentino alla corte di Gemma: tra baci "umidi" e "massaggi"

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Schianto nella notte, l'auto si cappotta più volte: muore un 21enne

  • Alto Vicentino nella morsa del maltempo: grandine e raffiche di vento

  • Frontale fra 2 auto: 3 feriti, grave una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento