menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo sversamento nella roggia

Lo sversamento nella roggia

Acqua nera nella roggia: arriva dalla fonderia, la pioggia battente intasa l'impianto

Sul posto sono intervenuti i tecnici Arpav che hanno provveduto al campionamento, all'interruzione dello scarico e ad una prima verifica interna allo stabilimento

Nella serata di lunedì il comando di Polizia Locale Nordest Vicentino è stato preso d'assalto dalle chiamate di residenti preoccuparti per lo sversamento di acqua nera nella roggia Franzana che attraversa i territori di Montecchio Precalcino e Villaverla. Gli agenti hanno quindi fatto un sopralluogo individuando l'orgine nello scarico della ditta Safond Martini, con sede in via Terraglioni, a Montecchio Precalcino.

Si è quindi reso necessario l'intervento della squadra di pronto intervento dell'Arpav che ha proceduto ai campionamenti dell'acqua, all'interruzione dello scarico in atto e ad una prima verifica interna allo stabilimento.

Anche se la causa e l'entità dell'inquinamento sono ancora in corso di accertamento da parte di laboratori Arpav, da una prima verifica sembra che le ingenti precipitazioni della mattinata, che hanno interessato l'area, abbiano sovraccaricato l'impianto di trattamento delle acque meteoriche di dilavamento dei piazzali dove sono stoccate sabbie e terre da fonderia che sono oggetto di rigenerazione da parte della ditta.

"La ditta - fanno sapere dal comando - si è mostrata subito collaborativa, impegnandosi ad adottare migliorie per evitare in futuro qualsiasi sversamento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Madame, la giovane di Creazzo stasera al Festival di Sanremo

Attualità

Dpcm Pasqua: ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Loison tra le “100 Eccellenze italiane 2021” di Forbes

  • Attualità

    Yale Stock Trading Game, un bassanese sul podio

Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento