Accoltellamento nella casa dei disperati: ferito un uomo

Episodio di violenza nel pomeriggio di mercoledì nel rudere alla porte ovest di Vicenza, meta di sbandati e più volte oggetto di sgomberi da parte delle forze dell'ordine

Tensione ai massimi livelli e una situazione ormai fuori controllo quella della casa dei disperati di via Frescobaldi, un edificio fatiscente meta di sbandati e più volte oggetto di sgomberi da parte delle forze dell'ordine. 

Mercoledì pomeriggio verso le 15 una lite tra i "residenti" del palazzo decadente è sfociato in un grave episodio di violenza. La rissa - avvenuta tra gli stranieri abusi (tutti originari dell'Est Europa) è passata dagli insulti alle minacce per finire in un accoltellamento. Un uomo è stato infatti ferito alla spalla da una coltellata e soccorso dai sanitari del Suem. Sul posto sono arrivate le forze dell'ordine: polizia, carabinieri e polizia locale. 

Dalle prime informazioni le forze dell'ordine sono sulle tracce dell'agressore che sarebbe fuggito dopo l'accoltellamento. Il ferito non sarebbe in pericolo di vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' in arrivo la Luna del Castoro: ecco quando brilla in cielo

  • Qualità della vita, Vicenza agguanta il podio: terza città a livello nazionale, prima del Veneto

  • Coronavirus, altre 9 vittime a Vicenza: anche un uomo di 58 anni

  • Covid e Valle del Chiampo: «Non chiamatela zona rossa»

  • Piogge e qualche fiocco di neve: welcome december

  • Guida Michelin 2021: gli otto ristoranti stellati nel vicentino

Torna su
VicenzaToday è in caricamento