rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Arzignano

Rifiuto selvaggio, 8mila euro di sanzioni in un anno: il report

In un anno di attività gli agenti della Polizia locale di Arzignano hanno rilevato 30 irregolarità

Nell'anno appena trascorso la polizia di quartiere ha elevato 30 sanzioni per abbandono di rifiuti: 15 grazie all'uso di elecamere mobili e altrettante attraverso indizi su rifiuti, per un totale di 8.100 euro.

I trasgressori sono 15 italiani, 13 stranieri e 2 ditte.

"Questa attività di controllo è fondamentale per contrastare l'odioso fenomeno dell'abbandono dei rifiuti", hanno dichiarato il sindaco Alessia Bevilacqua e il vicesindaco Enrico Marcigaglia.

"Per garantire un'adeguata copertura e rotazione delle aree da controllare - ha sottolineato
il vicesindaco Enrico Marcigaglia - complessivamente sono state eseguite 90 diverse installazioni su molteplici punti critici della città. Le telecamere mobili vengono posizionate/installate per un periodo dai 7 a 15 giorni nei luoghi a rischio abbandono. Al termine del periodo previsto, la Polizia locale scarica e controlla le immagini registrate. Su richiesta della stessa polizia di quartiere, quest'anno acquisteremo nuove telecamere mobili per potenziare ulteriormente la vigilanza delle aree più critiche. Va comunque sottolineato che grazie all'eliminazione delle campane per il vetro (e relativo avvio della raccolta porta a porta), cè stata registrata una considerevole riduzione dei casi di abbandono indifferenziato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuto selvaggio, 8mila euro di sanzioni in un anno: il report

VicenzaToday è in caricamento