Fermato al casello con coca e ero nel vano motore: arrestato 32enne

Il nervosismo lo ha tradito. Gli agenti della Stradale hanno fermato l'uomo all'uscita di Albettone, sulla Valdastico Sud, e sono scattate le manette

Il casello di Albettone

Il nervosismo lo ha tradito e gli agenti della Polstrada di Badia Polesine, notando il suo comportamento, hanno perquisito la sua auto trovando nel vano motore cocaina ed eroina. Per lui, O.S., marocchino 32enne regolare e residente in Italia, sono scattate le manette. L'uomo è stato fermato a bordo della sua vettura durante un controllo di routine della polizia al casello della Valdastico Sud A31 ad Albettone. 

L'accusa per il marocchino, finito in carcera a San Pio X, è di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L'uomo stava viaggiando al volante della sua Ford Focus quando la Polstrada gli intimato l'alt all'uscita del casello. Il palese nervosismo che dimostrava ha fatto intuire agli agenti che nascondeva qualcosa. La droga sequestrata non sarebbe stata in grossa quantità ma tanto è bastato per la misura cautelare nei confronti del nordafricano, ora in attesa del processo per direttissima. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto finisce capovolta nel torrente: muore conducente, ferita la passeggera

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flagellato dal maltempo: alluvione a Solagna

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Tragedia in strada Lobia, il mondo del calcio piange il suo portierone: "Ciao Pilo"

  • Baraonda dei rapper in albergo: intervento della polizia, denunce ed “espulsione”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento