rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca Anconetta / Via Muggia

Carabiniere accusato di intascarsi i soldi della mensa. Inchiesta della procura

Il militare avrebbe sottratto alcune migliaia di euro, destinate alla mensa interna alla caserma di via Muggia. Le indagini della procura militare di Verona avviate dopo una segnalazione.

Indagato per appropriazione indebita militare. Marco Greco, da anni in forze alla caserma dei Carabinieri di via Muggia e ora di stanza ad Altavilla, è accusato dalla procura militare di Verona di essersi intascato parte delle somme destinate dall'amministrazione alla mensa interna. La notizia è trapelata solo nei giorni scorsi ma i fatti risalirebbero a qualche tempo fa. Non è escluso che la procura vicentina decida di aprire un fascicolo ordinario. Greco aveva il compito di pagare i fornitori ma, secondo l'accusa, in alcune occasioni si sarebbe appropriato degli assegni, versandoli sul suo conto, attraverso un'attività commerciale.  Gli accertamenti sono partiti quando alcuni fornitori si sono lamentati del mancato pagamento. Dal canto suo, Greco ha fermamente negato le accuse ed attende il giudizio del tribunale militare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabiniere accusato di intascarsi i soldi della mensa. Inchiesta della procura

VicenzaToday è in caricamento