Ritrovato nella notte fungaiolo scomparso

L'uomo, un 81enne, era sceso per una scarpata perdendo l'orientamento. È riuscito a contattare il figlio a mezzanotte

Le ricerche del soccorso alpino

È stato ritrovato e sta bene il fungaiolo per il cui mancato rientro, scattato l'allarme alle 19.30 di lunedì, erano partite ieri le ricerche nella zona di Raga di Magrè, dove aveva parcheggiato l'auto. Mentre le squadre del Soccorso alpino di Schio, assieme a Vigili del fuoco, Carabinieri e Carabinieri forestali, stavano perlustrando le colline lungo i sentieri e tra la fitta vegetazione, attorno a mezzanotte P.B., 81 anni, di Schio  è riuscito a chiamare il figlio al cellulare.

Sceso per una ripida scarpata aveva perso l'orientamento e continuato a camminare, senza poter avvertire nessuno data l'assenza di copertura telefonica, finché, dopo aver scollinato, non aveva scorto una casa in Contrà Casarotti a Pieve Belvicino e chiesto aiuto. I soccorritori sono subito partiti in fuoristrada con il figlio e hanno raggiunto l'anziano, accudito dagli abitanti della Contrada. L'uomo stava bene, solo qualche escoriazioni dovuta a probabili scivolate, ed è stato accompagnato a casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo: gennaio 1985 la nevicata del secolo

  • Franco Picco alla Dakar: la zampata finale del leone

  • Franco Picco alla Dakar 2021: è leggenda

  • Coronavirus, 8 decessi nel Vicentino: muore una 58enne

  • Nuovo Dpcm, allo studio divieto d'asporto dopo le 18: per il Veneto più facile l'entrata in zona rossa

  • Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

Torna su
VicenzaToday è in caricamento