In coma a tre mesi dal parto, grave una trentenne vicentina

E' ricoverata al San Bortolo una donna di oltre trent'anni, residente in un comune vicino al capoluogo. Non rispondeva ai vagiti del neonato, il marito l'ha trovata in stato di incoscienza

Tragedia in una tranquilla famiglia vicentina. Una donna di poco più di trent'anni, madre di due figli, di cui l'ultimo partorito 3 mesi fa, è ricoverata in stato comatoso nel nosocomio della città. La drammatica scoperta è toccata al marito,  quando una mattina di pochi giorni fa, ha sentito piangere disperatamente l'ultimo nato, senza che la consorte accorresse, come d'abitudine. Si è immediatamente recato nella stanza da letto e ha cercato di svegliare la moglie, invano.

Subito la corsa disperata al San Bortolo, dove è stato diagnosticato lo stato di coma. Ancora al vaglio dei medici le cause che hanno provocato lo stato della donna, che era in ottime condizioni di salute.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roberto Baggio parla per la prima volta della moglie: "Per lei non facile"

  • Coronavirus, Vicenza maglia nera come numero di positivi

  • Esce di strada con l'auto e muore sul colpo: aveva solo 25 anni

  • La terra di scavo si ribalta, 32enne schiacciato dal mezzo: vani i tentativi di rianimazione

  • Coronavirus, record di casi nel Vicentino: più di 1000 nuovi contagi in poche ore

  • Va a cercare parcheggio ma non fa più ritorno, famiglia in allarme: ritrovato dalla Polizia locale

Torna su
VicenzaToday è in caricamento