VicenzaToday

Ceccato sfiora il podio al Due Valli

Allenamento più che positivo per il pilota di Bassano del Grappa, quarto tra gli Over 55 sugli asfalti scaligeri del Campionato Italiano Assoluto Rally.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VicenzaToday

Una quindicina di secondi circa hanno privato Vittorio Ceccato di un podio tra gli Over 55 che avrebbe messo la ciliegina sulla torta di un Rally Due Valli ampiamente positivo per il pilota di Bassano del Grappa, in trasferta premio per allenarsi in vista del rientro in un Trofeo Italiano Rally che lo vede tra i protagonisti di rilievo. Il portacolori di New Turbomark Rally Team, sostenuto come da tradizione anche da Jteam, si faceva notare nei piani alti della classifica già sul secondo impegno del Venerdì, firmando la piazza d'onore tra gli Over 55 con un ritardo di poco più di un secondo dal tedesco Gerhard. Al calare della sera, in chiusura della prima tappa, il pilota della Skoda Fabia Rally2 Evo di P.A. Racing, condivisa con Daniel Pozzi per l'occasione, chiudeva il bilancio provvisorio in quinta piazza, non troppo lontano da un podio per certi versi inaspettato e non di certo cercato. “Siamo venuti qui soltanto per mantenerci in forma per il TIR” – racconta Ceccato – “e devo dire che la prova di San Mauro del Venerdì si è rivelata molto insidiosa. Tanti punti viscidi nel sottobosco e parecchio sporco nei taglia. Siamo stati molto abbottonati, specialmente nel primo passaggio, mentre in notturna le cose sono andate decisamente meglio. Eravamo contenti.” Ma era la giornata seguente, quella di Sabato, a rilanciare le ambizioni di un Ceccato terzo al controllo stop della prima “Moruri” ed in recupero sul treno dei migliori in Over 55. Una fotografia replicata anche sulla temuta “Bolca”, una posizione recuperata nella provvisoria anche se il podio continuava a rimanere lontano oltre una ventina di secondi. Ritornati a “Moruri” il bassanese si confermava terza forza della categoria, non abbastanza per arginare il gap che lo separava dal gradino più basso, e, nonostante il secondo parziale sull'ultima “Bolca”, a 2”1 dallo scratch, Ceccato doveva accontentarsi della quarta piazza finale. A chiudere il cerchio di una due giorni in provincia di Verona più che consistente e positiva la sedicesima posizione in classe R5 - Rally2 ed in gruppo RC2N, tra i big del Campionato Italiano Assoluto Rally, ed il venticinquesimo nella classifica finale generale. Un bottino che, quasi inaspettatamente, lo candida tra i pretendenti al titolo in una Coppa Rally ACI Sport di quarta zona che, a due soli round dal termine, lo inserisce in seconda posizione tra gli Over 55 con un ritardo di soli quindici punti e mezzo dall'attuale leader nella serie. “Ho imparato tanto e sono migliorato parecchio in questi due giorni” – aggiunge Ceccato – “quindi non posso che essere soddisfatto del mio Due Valli. Una vettura impeccabile, un team che è sempre una certezza di professionalità e di precisione. Grazie in particolare a Daniel perchè mi ha permesso di approcciarmi con serenità e con serietà ad una gara così importante. Grazie a New Turbomark, a Jteam ed a tutti i partners che mi supportano. Il nostro obiettivo primario resta il Trofeo Italiano Rally ma, dato il buon risultato qui e la doppia validità del Bassano, non è da escludere che terremo d'occhio la situazione nella coppa di zona.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ceccato sfiora il podio al Due Valli
VicenzaToday è in caricamento