rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Utenze

Caro bollette: quanto spenderà in più ogni famiglia vicentina

Il costo è calcolato su base annuale

I portafogli piangono sempre di più e le tasche si svuotano. Ormai in quasi tutte le famiglie vicentine sono arrivate le non molto gradite bollette per le utenze di gas ed energia elettrica, e la sorpresa è stata spiacevole, sono quasi raddoppiate. 

A questi ritmi le utenze cresceranno di migliaia di euro all'anno per i consumatori, oltretutto stanno determinando l'aumento dei prezzi dei prodotti di consumo.

Secondo l’analisi di Facile.it, in Veneto nel 2021 il costo delle bollette luce e gas è schizzato alle stelle e le famiglie hanno speso, in media, 1.758 euro, valore in aumento del 26% rispetto al 2020, ad incidere soprattutto l'ultimo trimestre.

Nello specifico, la bolletta elettrica nella nostra regione è stata, in media, pari a 723 euro (la seconda più alta in Italia), con un rincaro annuo del 33%; quella del gas, invece, è arrivata a 1.035 euro, in aumento del 22% rispetto al 2020.

La brutta notizia è che il 2022 potrebbe andare peggio: se le tariffe attualmente in vigore rimarranno costanti, a parità di consumi e in assenza di interventi istituzionali, il conto complessivo per le famiglie venete potrebbe addirittura superare, in media, i 3.100 euro annuali, vale a dire il 79% in più rispetto al 2021.

«Guardando al prezzo delle bollette in Italia negli ultimi 15 anni, mai le tariffe sono state così alte e alcuni segnali ci inducono a pensare che il quadro potrebbe restare critico almeno per la prima metà dell’anno, se non di più», spiega Silvia Rossi, BU Director Gas & Power di Facile.it. «Se la situazione non tornerà alla normalità, dopo le misure a  favore delle imprese sarebbe auspicabile un nuovo intervento del Governo a supporto delle famiglie.»

L’analisi è stata realizzata su un campione di oltre 75.000 contratti di fornitura raccolti a livello nazionale da Facile.it nel 2021 e considerando un consumo medio che, per il Veneto, è  pari a 3094 kWh per l’energia elettrica e 1239 smc per la fornitura di gas.

Caro energia spegne serre e trattori

Si leva un grido d'allarme anche dal settore agricolo, rappresentato da Coldiretti. Il costo dell'energia spegne le serre di ortaggi e fiori e mette a rischio le attività agricole nei campi. "Si riflette in tutta la filiera agroalimentare e riguarda anche la trasformazione, la distribuzione e i trasporti".

Caro bollette per i ristoranti

Ad aprile i prezzi al pubblico aumenteranno. «Ad oggi circa il 10% dei bar e ristoranti ha aumentato – seppure minimamente – i prezzi al pubblico ma la percezione è che da aprile in poi ci sarà un ulteriore ritocco verso l'alto» ha spiegato la Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turistici. E la spiegazione è semplice: oltre il caro bollette, sono aumentati anche i costi delle materie prime, tra i più evidenti pasta e carne.

Bollette: in arrivo ulteriori misure

Secondo fonti di Palazzo Chigi il governo starebbe mettendo a punto ulteriori misure dirette ad attenuare l'impatto del caro-bollette su famiglie e imprese, dopo aver inserito nella legge di Bilancio solamente interventi per calmierare i costi per le utenze private. Sotto esame il documento contenente le 10 proposte del ministro per la transizione ecologica Roberto Cingolani, che dovrebbe servire come base per un decreto legge atteso per la fine del mese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro bollette: quanto spenderà in più ogni famiglia vicentina

VicenzaToday è in caricamento