Sicurezza

Come allontanare i moscerini della frutta con rimedi naturali

Quando arriva il caldo, viene voglia di gustare un bel frutto fresco, ma spesso ci sono i moscerini a rovinare il bel momento. Ecco come risolvere il problema

Con l'arrivo della bella stagione cambiano le nostre abitudini anche a tavola, con i pasti che si fanno più leggeri e freschi ed un conseguente aumento del consumo di frutta. Gustosa, matura, profumata, in poche parole irresistibile anche per chi non dovrebbe avvicinarsi a questi prodotti della natura. Stiamo parlando dei moscerini. 

Il moscerino della frutta, chiamato anche drosofila, è il nemico numero uno delle cucine in quanto invade l'ambiente, soprattutto d'estate, e si insedia ovunque ci siano dei residui di frutta e di cibo lasciato in decomposizione.

Per allontanarli e avere una frutta sana, pulita e priva di rischi, vediamo come porre rimedio a questo fastidioso inconveniente.

Il frigorifero

 La frutta, quando fuori fa caldo, deve essere conservata in ?frigo, in modo da mantenerne inalterate le proprietà. Questo, inoltre, permetterà di tenere alla larga moscerini ed insetti, è fondamentale non mettere in mostra i frutti anche se sono piacevoli a vedersi, si dovrebbe spostarli nell' elettrodomestico che ne permette la corretta conservazione. 

"Bevande" speciali

I moscerini sono attratti dall'odore del vino e dell'aceto: basta quindi metterne poche gocce in una ciotola, avendo cura di coprire tutto con la pellicola e di bucherellarla per far fuoriuscire la particolare essenza, per tenere gli insetti alla larga dalla frutta. Lo stesso discorso vale per la miscela composta da acqua zucchero.

Erbe aromatiche

Quando si lascia la frutta in bella vista sul davanzale, si dovrebbe ricordare anche di posizionare qualche odore che ai moscerini non piace per niente. La menta e l’origano sono perfetti per questo scopo, visto che la fragranza allontana in modo immediato gli insetti, sistemando semplicemente qualche foglia su dei vasetti.

Oli essenziali 

Anche gli oli essenziali possono tornare molto utili per proteggere la frutta. Quelli di eucalipto, di geranio o di citronella sono tra i migliori in assoluto per tenere a debita distanza i moscerini.

Il bicarbonato di sodio

I moscerini adorano l'umido, in particolare quello che si forma nell'immondizia. Per tenerli alla larga, quindi, non c'è niente di meglio che pulire regolarmente la pattumiera con un po' di bicarbonato e acqua. In alternativa può essere molto valida anche la soda che si usa per il bucato. 

Attenzione all'acqua stagnante

L'acqua stagnante è una delle più grandi "alleate" dei moscerini della frutta. Se si vogliono far maturare in pace pesche ed albicocche, ma anche prugna e uva, bisogna evitare che questo liquido si formi nei sottovasi delle piante. 

Prodotti online

Pianta menta piperita

Olio essenziale di citronella

Olio essenziale eucalipto

Bicarbonato

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come allontanare i moscerini della frutta con rimedi naturali

VicenzaToday è in caricamento