Sicurezza

Potreste avere le blatte in casa: ecco come riconoscerle e liberarsene

Gli insetti striscianti sono i parassiti più difficili da combattere

Tornano gli insetti più detestati dell'estate: veloci, implacabili, insaziabili, le blatte si sono ripresentate puntuali all'appuntamento con il caldo. Alla perenne ricerca di cibo, grazie alle loro straordinarie qualità di arrampicatori, entrano con estrema facilità anche negli appartamenti, approfittado di qualsiasi crepa e fessura nei muri perimetrali o passando comodamente sotto la porta d'ingresso o attraverso una finestra o balcone lasciati aperti, in particolare di sera. 

Piccoli e dall'aspetto repellente, gli scarafaggi possono invadere casa. Sia che abitiamo in campagna che in città, nessuno è al sicuro. Non è piacevole vederli gironzolare, soprattutto se ci sono bambini e attenzione perchè sono portatori di molte malattie.

Questi insetti hanno l’abilità di intrufolarsi con molta facilità, inoltre sono onnivori e quindi mangiano di tutto, per questo è molto importante ricreare un ambiente pulito e igienizzato.

Per bloccare l’invasione degli scarafaggi è bene scoprire il punto d’ingresso, quindi dobbiamo analizzare lo stato dei muri e dei battiscopa e le piccole fessure.

Una volta individuato il punto d’accesso, dobbiamo rimuovere il nido e chiudere la crepa con dello stucco, lo stesso procedimento deve essere eseguito lungo i fori d’accesso dei tubi idraulici e delle prese elettriche. Sigillare tutte le aperture è importante anche per prevenire l’invasione delle formiche e dei pesciolini d’argento. In questo modo casa sarà protetta e libera da ogni tipo di insetto.

Dove si rifugiano

Questi insetti escono soprattutto nelle ore notturne e si nascondono in ogni angolo della casa, è importante pulire sempre la cucina e il bagno facendo attenzione a spazzare i pavimenti da residui di cibo e capelli, poiché rappresentano il loro nutrimento.

Attivi in particolare nelle ore notturne, si nascondono in 

  • mobili di legno
  • tubi di scarico della cucina
  • tubi del bagno
  • impianti a gas
  • sotto elettrodomestici come il frigorifero, il forno o la lavastoviglie
  • cContenitore della spazzatura.

Per evitare un'invasione in grande stile è fondamentale pulire sempre accuratamente cucina e bagno facendo attenzione ad eliminare residui di cibo e capelli che costituiscono per loro un richiamo irresistibile. Se però, ormai, gli scarafaggi sono entrati in casa, ecco quali sono i metodi migliori per eliminarli:

Eliminare le blatte 

Il metodo più veloce per annientare le blatte, ovviamente, è ricorrere agli insetticidi, preferibilmente affidandosi ad una ditta specializzata. Se però non amate i prodotti chimici e non volete lasciare casa per il tempo necessario a disinfestazione e smaltimento dei residui, esistono metodi naturali di comprovata efficacia:

  • Alloro: è sufficiente distribuire gruppi di foglie fresche di alloro nei mobili e vicino alle crepe dove pensiamo si nascondano le blatte e, quindi, appostarsi per catturarle con scopa e paletta appena tenteranno di allontanarsi. La pianta emette infatti un odore che non sopportano;
  • Aglio: il suo odore caratteristico è sgradito alle blatte. Come per l'alloro, posizionatene alcuni spicchi (intaccateli, in modo che fuoriesca più odore) all'interno dei mobili dove credete si nascondano e in pochi minuti inizieranno a fuggire. Per evitare nuove invasioni preparate un insetticida naturale mettendo 10 grammi di aglio tritato in un litro di acqua: lasciate macerare per 24 ore, quindi spruzzatelo su davanzali, battiscopa, porte, all'interno della pattumiera;
  • Rosmarino: una piantina sul davanzale o vicino alla porta e nei punti più critici non solo darà un bel tocco di verde, ma terrà lontani gli scarafaggi;
  • Cipolla: associata all’acido borico in polvere è tra i rimedi più efficaci: tritatene una finemente, aggiungere mezza tazza di farina, un po’ di birra o acqua, un cucchiaino di zucchero e 4 di acido borico in polvere. Impastate a media consistenza e chiudete fessure e crepe o mettetela nei punti in cui avete visto le blatte nascondersi;
  • Borace: utilizzato spesso per produrre saponi per biancheria, costituisce un efficace rimedio contro le blatte
  • Erba gatta: amata dai felini, non piace alle blatte: perfetta su balconi e davanzali come in casa;
  • Olio di Neem: mal tollerato dagli scarafaggi, ne sono sufficienti poche gocce su batuffoli di ovatta posizionati in punti strategici ;
  • Bicarbonato: prodotto dai mille usi, risulta letale per blatte e scarafaggi: mescolatelo allo zucchero e lasciatelo in prossimità della loro tana. Il risultato non si faràà attendere;
  • Sapone di Marsiglia: diciolto in acqua tiepida e spruzzato sui mobili o negli scarichi, allontana le blatte.

Prodotti online

Borace

Bicarbonato

Olio di Neem

Sapone di Marsiglia

Cosa ho fatto per averli?

La vista di uno scarafaggio, nero e disgustoso che scivola sulla penisola della cucina, sul lavandino o sul pavimento, è sufficiente per attivarti per eliminarlo. Gli scarafaggi portano malattie, emanano odori sgradevoli, aggravano le allergie (specialmente nei bambini) e rovinano il cibo, in casi estremi, addirittura mordono! Sfortunatamente, le nostre case forniscono le condizioni ideali per la prosperità degli scarafaggi. Gli scarafaggi hanno esigenze semplici: cibo, calore, umidità e riparo. Le nostre case hanno tutte queste cose, dalle dispense rifornite di cibo a molte crepe e fessure in cui gli scarafaggi possono nascondere e deporre le loro uova.
A differenza di altri insetti, gli scarafaggi sono un problema, che non conosce stagioni. Detto questo, sono più prolifici in estate, se la cavano male al freddo, ma prosperano nel caldo e nell'umidità, ciò significa che bisognerebbe essere particolarmente vigili da ora fino a quando il tempo raggiunge temperature più  rigide. Mentre avere una casa sporca può prolungare il soggiorno di uno scarafaggio, averne uno pulito non garantirà l'immunità. Gli scarafaggi e le loro uova, possono entrare nella tua casa in diversi modi, anche attraverso crepe, fessure, prese d'aria e tubi, e anche su cose come sacchetti della spesa, borse, scatole e scarpe.
  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Potreste avere le blatte in casa: ecco come riconoscerle e liberarsene

VicenzaToday è in caricamento