Come scegliere la giusta vasca da bagno e cambiarla fai da te

Se stai arredando o ristrutturando il bagno, ti starai chiedendo quale vasca da bagno scegliere. Può sembrare una decisione semplice, in realtà sono tanti gli elementi da considerare, dallo spazio a disposizione al materiale che meglio può adattarsi alle tue esigenze. E se vuoi cambiarla da te ecco tutti i consigli

La vasca è l’indiscussa protagonista di ogni bagno. A lei ci affidiamo per ritrovare del relax dopo giornate pesanti, ci scalda d'inverno, rinfresca a fondo d'estate, a causa dell'usura dopo anni di onorato servizio va cambiata. Di solito per questo lavoro viene chiamato un esperto, ma se si ha abbastanza manualità, qualche amico che aiuta, seguendo le giuste direttive, l'installazione della nuova vasca da bagno può essere fatta anche da soli, risparmiando un bel po' di soldi.

DIMENSIONI DEL BAGNO E SCELTA DELLA VASCA

Piccole dimensioni: meglio una vasca quadrata, design compatto, oppure una rettangolare o a semicerchio da collocare a ridosso di una sola parete. Se ami il gusto rétro avrai l'imbarazzo della scelta tra le varie forme ristrette disponibili, con piedini rialzati e rubinetto compreso.

Medie/grandi dimensioni: puoi valutare una angolare. con la possibilità di scegliere modelli più profondi in cui goderti lunghi e rilassanti bagni caldi. Se invece sogni una meravigliosa vasca rotonda da posizionare al centro della stanza, dimensioni permettendo è una soluzione moderna, molto alla moda, come la vasca freestanding che si può posizionare senza appoggio a nessuna parete.

Le forme delle vasche in commercio: rettangolari, quadrate, tonde, ellittiche, possono essere standard o idromassaggio, o ancora integrate con la doccia. Inoltre possono essere posizionate in nicchia, ad angolo, oppure essere freestanding, libere all’interno dello spazio.

  • Vasche rettangolari: sono le più diffuse perché sono anche le più economiche, semplici e minimal sono di diverse dimensioni e si adattano alla perfezione ad ogni ambiente.
  • Vasche ad angolo: adatte ai grandi bagni, occupano molto spazio ma possono essere arricchite da accessori perfetti per ogni esigenza.
  • Vasche circolari:anche se belle esteticamente, sono le meno diffuse perchè hanno bisogno di uno spazio grande. Ideale nei bagni padronali diventa il fulcro della stanza su cui costruire il resto dell’arredo.

I  materiali
Un altro elemento fondamentale riguarda il materiale della vasca da bagno. I materiali più utilizzati tra cui scegliere: ghisa, acrilico, acciaio smaltato, legno, vetro, marmo. 

Rimozione vecchia vasca

  • Dopo aver scelto la vasca adatta ai nostri gusti, bisogna rimuovere quella vecchia. Per evitare di allagare la stanza bisogna chiudere l'acqua e munirsi di una bacinella per raccogliere l'acqua residua nelle tubature che potrebbe fuoriuscire durante i lavori.
  • Per rimuovere la vasca bisogna eliminare le vecchie tubature di adduzione, del troppopieno e dello scarico, facendosi aiutare da un seghetto pensato per i metalli.
  • Ora non resta che rimuoverla, per quelle in ghisa si deve eliminare il rivestimento con l’auto di una mazza e poi procedere all'eliminazione della vasca.

Installazione della vasca da bagno

  • Una volta smontata la vecchia vasca, si deve preparare il pavimento e la parete. Questi devono essere resi impermeabili, il muro deve essere rivestito con un prodotto adatto alla tenuta stagna, il pavimento invece deve essere rinforzato con le piastrelle.
  • Steso il manto protettivo, sul muro devono essere segnate le dimensioni della vasca, che faranno da guida all’installazione dei diversi accessori e tubature.
  • Se è dotata di piedini, bisogna fissarli al pavimento, in seguito dobbiamo pensare alle tubature. La prima operazione è quella di installare i tubi di adduzione a quelli già esistenti, o creandone altri. Questi sono la base a cui si collegheranno i tubi flessibili dei rubinetti.
  • Ora si deve mettere in posizione la vasca e  montare il gruppo di scarico e troppopieno. Se si usa il tipo a bocchettone, bisogna collegarlo al sifone, mentre nel tipo a sifone, il tubo di plastica è collegato allo stesso.
  • Da sotto dobbiamo aggiungere la guarnizione di plastica ancorata con mastice o bullone. Ora non resta che collegare il sifone della vasca alla piantana del bocchettone di scarico e il tubo del troppopieno al foro relativo della vasca, infine posizionare la vasca contro le pareti.

Installare i rubinetti

  • A questo punto si devono installare i rubinetti della vasca con i flessibili. Se i rubinetti sono sul bordo, bisogna forarla in corrispondenza del punto in cui andrà collocato il rubinetto.
  • Se i rubinetti sono singoli inseriamo le piantane dei rubinetti nei fori della vasca, inseriamo le guarnizioni e blocchiamo con i dadi. Lo stesso procedimento vale se vogliamo aggiungere un soffione.
  • Ora non resta che collegare i tubi flessibili e in seguito i miscelatori.

Negozi per il fai da te molto forniti nel vicentino


Leroy Merlin Vicenza 
Indirizzo: Via Brescia, 19, 36040 Torri di Quartesolo VI
Telefono: 0444 710111


Bricoman
Negozio di materiali da costruzione in Altavilla Vicentina
Indirizzo: Via Olmo, 56, 36077 Altavilla vicentina VI
Telefono: 0444 180 4211

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Ristrutturare casa risparmiando il 90%: scopri tutto sul bonus facciata

  • Cambio di stagione negli armadi: le regole d'oro

  • Pulizia dei termosifoni: caldo sì ma senza acari

  • Idrostufa: come funziona e i vantaggi che offre

  • Emergenza coronavirus: come comportarsi in condominio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento