Come impermeabilizzare il terrazzo spendendo poco

Pioggia, neve e gelo possono deteriorare il tuo balcone, creare infiltrazioni. Ecco come fare una corretta manutenzione senza dissanguarsi

Il terrazzo e il balcone sono la parte della casa sicuramente maggiormente esposta agli agenti atmosferici. Con pioggia e neve può capitare che si creino delle infiltrazioni. 

Un terrazzo con crepe permette all’acqua di infiltrarsi e quindi creare muffe che possono entrare nell’appartamento e diventare pericolose per la salute delle persone. La soluzione migliore in questi casa è quella di rimuovere il pavimento e sostituire la guaina ormai rovinata. Anche se assicura la risoluzione del problema, nello stesso tempo è molto dispendiosa.

In alternativa ci sono metodi per impermeabilizzarlo meno invasivi e adatti a chi ha un budget limitato.

Perché è importante l’impermeabilizzazione

Impermeabilizzare i pavimenti di terrazzi e balconi è fondamentale per evitare le loro nemiche principali, ovvero le infiltrazioni d’acqua piovana. Soprattutto se prolungate, infatti, queste possono provocare danni strutturali anche gravi. Oltre che, ovviamente, un drastico calo del comfort ambientale interno ed esterno.

In base al livello di incuria, l’esposizione alla pioggia, alla neve e all’umidità, può provocare:

  • Antiestetiche macchie e aloni;
  • A lungo andare, infatti, l’acqua piovana trova la via per infiltrarsi all’interno del calcestruzzo, compromettendone drammaticamente resistenza e stabilità.
  • Nei casi più gravi, debolezza e corrosioni, possono provocare persino il crollo della struttura degradata. 
  • La proliferazione incontrollata di muffe, funghi e anche licheni;
  • La disgregazione dello strato di intonaco;
  • Fino ad arrivare a problemi più gravi e complessi da risolvere, come il dissesto delle superfici (muri e pavimenti).

Vediamo le migliori soluzioni economiche ma in grado di restituirci uno spazio esterno sicuro e utilizzabile.

Controllare lo stato del massetto

Prima di procedere all’impermeabilizzazione del terrazzo, bisogna controllare lo stato del massetto e della pendenza. Questo deve avere la giusta inclinazione per permettere all’acqua di scorrere correttamente.

Se l’acqua scende correttamente vuol dire che il massetto funziona, se ci sono dei ristagni è bene controllarlo. Importante, in questo caso consultare un professionista del settore che vi consiglierà cosa fare.

Nel caso in cui non ci sono problemi con la pendenza del massetto potete procedere con l’impermeabilizzazione. Vediamo le soluzioni.

Realizzazione del sottofondo

Rifacimento del massetto in sabbia e cemento. Dopo aver rimosso tutta la parte vecchia, viene creato il nuovo massetto anche con il ripristino dei due bocchettoni di scarico e le relative pendenze per l’acqua.

La Resina

Una delle soluzioni più usate e valide è quella di usare la resina. Questa può essere applicata direttamente sul pavimento già esistente con un netto risparmio.

Il procedimento consiste nella stesura della resina idrorepellente su tutto il perimetro del terrazzo. Il composto riesce a penetrare nelle varie intercapedini, senza lasciare alcuno spazio scoperto.

Una volta asciutta diventa impermeabile e invisibile perchè aderisce perfettamente al pavimento già esistente. Il pavimento dopo l’applicazione del prodotto diventa più elastico e lucido.

Anche se è una soluzione che ha molti vantaggi, ha anche dei limiti e tra questi c’è la durata. Questa non è una soluzione definitiva, ma ha bisogno di essere ripetuta periodicamente.

Membrana impermeabilizzante trasparente

Un’altra alternativa è quella di utilizzare una membrana impermeabilizzante trasparente da stendere sul pavimento del terrazzo. Elastica e resistente è la soluzione perfetta per chi non vuole realizzare lavori invasivi o ha bisogno di risolvere il problema rapidamente.

Guaina impermeabilizzante elastica e poliuretanica

La guaina impermeabilizzante elastica e poliuretanica come la precedente è una soluzione per chi vuole rinnovare il pavimento senza rimuovere quello vecchio.

Quest’ultima può essere applicata su quello vecchio con un risvolto che coinvolge anche una piccola parte delle pareti del perimetro. Una volta applicata, bisogna attendere circa 24 ore, per procedere con l’applicazione del nuovo pavimento.

Anche se è una soluzione veloce e poco dispendiosa rispetto a quella di eliminare e rifare il pavimento, ha come limite quello di rialzare di qualche centimetro la pavimentazione. In alcuni casi può diventare un problema perchè potrebbe creare degli inciampi.

Il liquido impermeabilizzante

Un’altra soluzione veloce ed economica è quella di stendere un liquido perfetto per i terrazzi con pavimento in ceramica.

La procedura è semplice, una volta pulito in modo approfondito il terrazzo, si può stendere il liquido impermeabilizzante per terrazzi.

Dopo la prima mano applicata con un pennello, il composto deve asciugare per circa 4 ore. Trascorso il tempo bisogna passare la seconda mano. A questo punto il terrazzo è nuovamente impermeabilizzato, ma periodicamente bisogna ripetere l’operazione per conservare le stesse proprietà.

A chi rivolgersi a Vicenza

Bellin Impermeabilizzazioni
Vicenza VI
0444 564406

Ravazzolo Stefano
Vicenza VI
0444 535235

Cia Impermeabilizzazioni Edili
Caldogno VI
0444 585295

ATETTI S.R.L.S.
Vicenza VI
348 481 8491

Bertoldo Asfalti
Negozio di materiali per coperture
Altavilla Vicentina VI
0444 572438

Asfalti Cavedon Girolamo Snc
Ditta specializzata in coibentazione
Bolzano Vicentino VI
0444 350820

Mgm Pitture
Ditta specializzata in coibentazione
Vicenza VI
0444 531057

Prodotti per impermeabilizzare il terrazzo

Membrana impermeabilizzante trasparente

Guaina liquida impermeabilizzante

Guaina Liquida per terrazzi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Come fare la lavatrice e risparmiare

  • Come imbiancare casa da soli e ottenere un buon risultato

  • Lavastoviglie: come usarla e consumare poco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento