Lunedì, 15 Luglio 2024
Domotica

Bonus condizionatore 2024, come ottenerlo

Tutte le info

Anche per il 2024, il Governo ha stanziato diverse agevolazioni per l'acquisto e l'installazione di condizionatori ad alta efficienza energetica purchè inverter, cioè che possono raffrescare o riscaldare. Ecco una sintesi delle principali detrazioni fiscali disponibili:

Bonus Ristrutturazioni Edilizie al 50%

Applicabile all'acquisto e all'installazione di condizionatori con pompa di calore che sostituiscono impianti esistenti.
Detrazione del 50% delle spese sostenute, fino a un massimo di 96.000 euro.
Fruibile in 10 anni.

Bonus Mobili al 50%

Per l'acquisto di condizionatori nell'ambito di immobili in ristrutturazione.
Detrazione del 50% delle spese sostenute, fino a un massimo di 5.000 euro.
Fruibile in 10 anni.

Ecobonus al 65%

Per condizionatori con pompa di calore di classe A++ o superiore che migliorano la prestazione energetica invernale.
Detrazione del 65% delle spese sostenute, fino a un massimo di 46.154 euro.
Fruibile in 10 anni.

Superbonus 110%

Per condizionatori con pompa di calore in abbinamento ad altri interventi di efficientamento energetico.
Detrazione del 110% delle spese sostenute, fino a un massimo di 30.000 euro per intervento.
Detrazione cedibile a terzi o utilizzabile per il pagamento delle imposte.

Requisiti
Condizionatori a pompa di calore con classe energetica A++ o superiore.
Installazione effettuata da un tecnico certificato.
Conservazione delle fatture e della documentazione relativa.

Come Ottenere il Bonus
Per ottenere il bonus, è necessario rispettare i seguenti passaggi:

Scegliere un condizionatore a pompa di calore che sostituisce uno più inquinante o che può essere utilizzato anche per il riscaldamento invernale.
L'installazione deve essere effettuata da un tecnico certificato per ottenere l'attestato di conformità e il libretto d'impianto.
Pagamento

Pagare con bonifico bancario dedicato ai bonus sulla casa. Non è necessario fare domanda all'Enea per il bonus condizionatori.
Conservare le fatture (acquisto e installazione possono essere fatturate separatamente).
Portare in detrazione la spesa nella dichiarazione dei redditi del prossimo anno.
Sconto in Fattura: Alcuni rivenditori offrono la possibilità di applicare direttamente lo sconto in fattura, riducendo così l'importo da pagare al momento dell'acquisto.
Cessione del Credito: Il credito d'imposta maturato può essere ceduto a terzi, come istituti di credito, per ottenere liquidità immediata.

Incentivi Locali - Alcuni Comuni offrono contributi a fondo perduto per l'acquisto di condizionatori a basso consumo energetico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus condizionatore 2024, come ottenerlo
VicenzaToday è in caricamento