Coronavirus: scopri perchè l'igiene del corpo è importante

Mai come ora è necessario anche per noi vicentini prendere le giuste precauzioni, può aiutarti non contrarre malattie e a trasmetterle. Leggi questo articolo per sapere come curare l'igiene per la tua salute e quella di chi ti sta vicino

Curare l'igiene personale è importante non solo per apparire al meglio e avere un odore gradevole ogni giorno, ma anche per prevenire le malattie infettive. Il ministero ha anche diffuso un decalogo con i dieci comportamenti da seguire per curare la propria igiene personale riducendo il rischio del contagio con il coronavirus. Bisogna rispettare la distanza di sicurezza, usare i disifettanti sulle mani e le superfici, e fare attenzione ai sintomi. Viene consigliato di cambiare più spesso le lenzuola e fare la doccia, compresi i capelli, tutti i giorni!

  • Fatti una doccia ogni giorno. È il modo migliore per liberarti da sporco, sudore e dai germi che hai accumulato durante il giorno, e per prevenire le malattie legate all'igiene.
  • Lava i tuoi vestiti dopo averli indossati. In generale, le camicie dovrebbero essere lavate dopo ogni uso, mentre i pantaloni possono essere indossati qualche volta prima di dover essere lavati.
  • Lava le mani con acqua e sapone. È uno dei modi più efficaci per evitare di ammalarsi e diffondere i germi ad altre persone. Lava le mani dopo essere andato in bagno; prima, durante e dopo aver preparato la cena; prima di mangiare; prima e dopo esserti preso cura di un malato; dopo esserti soffiato il naso, dopo aver tossito o starnutito; dopo aver toccato animali o deiezioni animali.
  • Porta sempre con te un disinfettante se non puoi andare in bagno a lavarti le mani.
  • Pulisci le superfici di casa regolarmente. Dovresti pulire i ripiani della cucina, i pavimenti, la doccia e i tavoli da pranzo almeno una volta a settimana, con acqua e sapone o un detergente per la casa. 
  • Pulisci sempre le scarpe prima di entrare in casa. Puoi levare le scarpe subito dopo essere entrato o strofinarle bene sullo zerbino.
  • Copri il naso e la bocca quando tossisci o starnutisci. E' molto importante se vuoi evitare di trasmettere i germi a chi ti sta vicino. Assicurati di lavare le mani bene dopo aver tossito o starnutito.
  • Non condividere rasoi, asciugamani o trucchi con altre persone. Condividere oggetti personali come questi aumenta il rischio di trasmissione di infezioni batteriche.
  • Metti i vestiti sporchi nella cesta dei capi da lavare. Metti i vestiti puliti o il pigiama sempre dopo una doccia.
  • Cuoio capelluto. Non è necessario lavare i capelli ogni giorno, ma è necessario prestare attenzione al cuoio capelluto ogni giorno. È importante strofinare e massaggiare il cuoio capelluto ogni giorno per evitare l’accumulo di cellule morte della pelle, un terreno fertile per acari e batteri.

Lavarsi le mani

I 7 momenti della giornata nel corso dei quali lavarsi le mani dovrebbe essere obbligatorio.
- prima di preparare o toccare cibo
- dopo aver buttato la spazzatura
- dopo aver assistito familiari o conoscenti che hanno infezioni
- dopo aver toccato o curato un animale domestico
- dopo essere stati in bagno
- dopo aver starnutito
- dopo aver toccato spugne o strofinacci sporchi

Mani - Come lavarle
Bisogna tenerle sotto il getto dell'acqua per ameno 20 secondi e sfregarle utilizzando del sapone. Pulire in maniera approfondita sempre le superfici della cucina e del bagno e cambiare con buona frequenza stracci, spugne e salviettine.

Il ministero vuole così informare i cittadini su cos’è il nuovo coronavirus, quali sono i sintomi e quali le prassi igienico-sanitarie da applicare quotidianamente per ridurre la diffusione e il contagio, ma senza allarmismi.

Il decalogo del Ministero sui comportamenti da seguire

  • Lavarsi spesso le mani (specialmente quando si frequentano luoghi pubblici).
  • Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute (influenza e polmonite).
  • Non toccarti occhi, naso e bocca se hai le mani sporche.
  • Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci (starnutisci all’interno di un fazzoletto usa e getta nuovo).
  • Non prendere farmaci antivirali, né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico.
  • Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.
  • Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate.
  • I prodotti Made in China e i pacchi ricevuti dalla Cina NON sono pericolosi.
  • Contatta il numero verde 1500 se hai febbre o tosse o sei entrato a contatto con persone positive al coronavirus.
  • Gli animali da compagnia NON diffondono il nuovo coronavirus.

Come si riconosce il Coronavirus

Come proteggersi dal contagio

Il disinfettante sicuro approvato dall'OMS

La distanza di sicurezza da rispettare

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto finisce capovolta nel torrente: muore conducente, ferita la passeggera

  • Rientrano dalle ferie in Crozia: cinque ragazzi positivi al Coronavirus

  • Allagamenti e frane, il Vicentino flagellato dal maltempo: alluvione a Solagna

  • Tragedia in strada Lobia, il mondo del calcio piange il suo portierone: "Ciao Pilo"

  • Coronavirus, boom di contagi: effetto focolaio di Casier

  • Coronavirus, tre nuovi casi a Vicenza: aumentano gli isolati su tutta la regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento