rotate-mobile
Alimentazione

Mangiare cioccolato fa bene, ma non a tutti

Tante le proprietà: afrodisiaco, antiossidante, antidepressivo, non fa ingrassare

Che sia bianco, al latte, alle nocciole o fondente, chi può resistere alla bontà del cioccolato? Gli Aztechi gli attribuivano delle proprietà afrodisiache, ma oggi sappiamo bene che oltre a queste qualità il cioccolato fa bene a molto altro, soprattutto se fondente.

Benefici del cioccolato

Antiossidante - Nel cioccolato troviamo questi composti polifenolici che sono in grado di prevenire l'invecchiamento cellulare.

Salute del cuore - Il cioccolato svolge una funzione regolatrice sull'apparato cardiovascolare riducendo i livelli del colesterolo cattivo (LDL), migliorando la circolazione e prevenendo il rischio di patologie cardiache. A fare più bene secondo studi approfonditi è il cioccolato amaro.

Antidepressivo naturale - Il cioccolato stimola l'anadamide (neuroregolatore che trasmette una sensazione di beatitudine) e la serotonina, neurotrasmettitore che regola il buon umore. Allontana la depressione grazie alla teobromina ed alla caffeina.

Remineralizzante -Contiene importanti sali minerali come ferro, magnesio, rame e potassio. 

Amico della dieta -  Il cioccolato fondente non contiene colesterolo. I grassi vegetali del cacao vengono trasformati dal nostro organismo in grassi insaturi. Nel cioccolato al latte si rilevano invece maggiori percentuali di grassi dannosi.

ll cioccolato, sottoforma di bacche di cacao, è arrivato in Europa soltanto dopo la scoperta dell’America. E’ proprio il caso di ringraziare Cristoforo Colombo e gli altri esploratori che dopo di lui hanno reso possibile la conoscenza delle ricchezze custodite nel Nuovo Continente. Fra le quali c’era proprio la cioccolata, considerata dagli indigeni ‘il cibo degli dei’.

Cioccolato - Controindicazioni ed usi alternativi

Effetto vasodilatatore - Non devono farne troppo uso i soggetti ansiosi

Stimolazione dell'apparato gastro-intestinale - Non devono farne uso coloro che soffrono di gastrite, reflusso, ulcere, sindrome del colon irritabile. Non è inoltre un alimento adatto ai diabetici.

Maschera per il viso - Preparare due cubetti di cioccolato fondente sciolti a bagnomaria insieme ad un cucchiaio di miele.

Impacco per capelli - Il cioccolato fondente aiuta a migliorare la circolazione del cuoio capelluto e rende i capelli più luminosi, allontanando anche le infezioni cutanee. Occorre solo aggiungere una leggera quantità di cioccolato ai normali impacchi per capelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mangiare cioccolato fa bene, ma non a tutti

VicenzaToday è in caricamento