rotate-mobile
Alimentazione

I cibi anti-afa per combattere il caldo e rinfrescarsi 'da dentro': ricette golose

Per sopportare meglio le alte temperature estive e non scaldare casa

Anche da noi è previsa un'ondata di caldo senza precedenti. L'estate si fa sentire con picchi di 39 gradi di massima. Un'alta pressione che coinvolge tutta l'Europa e porterà le temperature sempre oltre i 35 gradi. Giornate afose e che richiedono la massima attenzione soprattutto per anziani e bambini. 

Sapete che esistono dei cibi anti-caldo capaci di rinfrescare il corpo dall’interno? Tornano utili nei giorni più roventi, quando l’afa non dà tregua. Sono ricchi di acqua, sono leggeri e vantano anche proprietà importanti per la cura del proprio corpo.

Ecco i cibi anti-afa perfetti per l’estate, per sopravvivere alle temperature altissime e anche per restare in linea!

Cosa mangiare quando fa caldo?

Prima di svelarvi la nostra lista dei magnifici 6, vogliamo fornirvi qualche dritta utile per affrontare meglio il caldo estivo. Innanzitutto è importante bere molti liquidi, possibilmente acqua, ma vanno bene anche spremute e centrifugati, e integrare con dei sali minerali, per limitare o evitare del tutto il rischio di disidratazione.

Bisogna apportare al proprio corpo tutto il necessario per nutrirlo senza appesantirlo. Lo ricordiamo perché non bisogna digiunare, anzi è necessario sempre consumare cinque pasti al giorno leggeri e freschi. Solo in questo modo vi sentirete in forze.

Le insalate

Insalata di riso con bresaola e pesche 

Ingredienti: Riso arborio 300 grammi, Pesche tipo Orion 200 grammi, Bresaola 150 grammi tagliata sottile, Rucola a piacere, Sale q.b., Olio Extra Vergine d’oliva q.b.

Cuocere il riso in abbondante acqua salata. Tagliare le pesche a tocchetti, usare frutti maturi ma sodi. Metterle in una terrina. Unire la bresaola tagliata a pezzetti. Condite con una presa di sale, un pizzico di pepe e un giro di buon olio d’oliva extra vergine. Una volta scolato il riso e raffreddato, unitelo al mix di pesche e bresaola. A piacere aggiungete qualche foglia spezzettata di rucola. Servite accompagnato da un buon bicchiere di Friulano alla temperatura giusta.

Insalata riso venere con lamponi, caprino e fagiolini

Ingredienti: Riso venere 300 grammi, lamponi 120 grammi, Caprino 150 grammi, Fagiolini lessi 120 grammi, Sale q.b., Olio Extra Vergine d’oliva q.b.

Cuocete il riso venere in acqua salata. In un’altra pentola lessare i fagiolini freschi dopo averli spuntati da entrambi i lati. Una volta cotti il riso e fagiolini uniteli in una terrina, Aggiungete lamponi freschi e fiocchi di caprino. Un pizzico di sale, olio extra vergine di oliva a sentimento.

Insalata di melone e primosale - Un'insalata diversa, nutriente e freschissima è quella preparata con melone e primosale. Tagliate un melone a cubetti e ponetelo in una ciotola capiente, fate lo stesso con il formaggio primosale (circa 100 grammi). Potete sostituire il primo sale anche con della feta se vi piace un sapore più deciso. Aggiungete la rucola lavata e asciugata e il prosciutto o lo speck a striscioline. Condite con olio e sale. Se vi piace potete aggiungere un po' di erba cipollina tritata.

Insalata di ceci - Se amate i legumi e, in particolare, i ceci, ecco la ricetta da segnare: prendete 200 g di ceci già cotti, metteteli in una ciotola, aggiungete circa 80 grammi di carote tagliate alla julienne o a rondelle, aggiungete dei pomodorini e dei cetrioli a fettine, a piacimento aggiungere anche della rucola. Condire con sale, olio e aceto balsamico. 

Insalata greca - Grande classico che piace sempre è l'insalata greca. Tagliate 150-200 grammi di lattuga e mettetela in una ciotola. Aggiungete 200 grammi di feta, circa 10 olive greche, tagliata a fettine una cipolla rossa (se non amate la cipolla potete anche non metterla, rivisitando leggermente la tradizionale ricetta), aggiungete 2 cetrioli a fettine, due pomodori tondi a fette, origano e olio per condire e amalgamate tutti gli ingredienti. Se lo gradite, aggiungete un po' di aceto.

Insalata con avocado - Un superfood come l'avocado non può mancare in estate ed è perfetto se abbinato ad altri ingredienti, come il pollo, la lattuga e qualche salsa light. Prendete della lattuga (150 grammi circa), lavatela e tagliatela, aggiungete del petto di pollo grigliato e tagliato a striscioline, della polpa di avocado tagliato a cubetti, un po' di yogurt bianco e spremete del lime. Se volete inserire anche carboidrati nella vostra insalata, completatela con dei cubetti di pane. 

Insalata di riso - Semplice da preparare, coloratissima, ricca e saporita, è certamente la regina dell'estate. Ognuno può personalizzarla aggiungendo il proprio ingrediente preferito, ma noi vi forniamo una versione classica, con ingredienti che spesso si hanno già in frigo e in dispensa: pomodori, tonno, olive, basilico, cubetti di formaggio dolce e, se lo gradite, un po' di prosciutto cotto. 

Insalata di pollo -  Un piatto completo, ma sano e leggero, ideale se avete del pollo allo spiedo in avanzo, ma che potete realizzare anche con del petto di pollo grigliato e lasciato raffreddare, al quale vi basterà aggiungere delle croccanti verdure: lattuga (o iceberg), pomodorini, cipolline e carote.

Insalata colorata di patate e fagiolini. Resa più ricca e saporita dall'aggiunta di pomodorini, olive, cipolline, tonno e origano. Davvero irresistibile, facile da preparare e bella da presentare.

Insalata di polpo - Ve ne suggeriamo ben due versioni: una semplice, arricchita solo da olive verdi (cliccate qui per la ricetta completa) e una resa ancora più golosa dall'aggiunta di patate.

Insalata di pasta -  è un vero cult dell'estate. E se il gran caldo ci toglie la voglia di metterci ai fornelli per lungo tempo, di accendere il forno e di mangiare piatti 'bollenti', una bella pasta fredda ci consente di gustare ugualmente un primo ricco e goloso. Noi ve la suggeriamo nella meravigliosa versione tradizionale: con pomodori, basilico, tonno e olive.

Cibi anti-caldo: i migliori in assoluto

Zucchina. Dal contenuto calorico bassissimo, questo ortaggio è particolarmente consigliato perché è un’ottima fonte di minerali, tra cui potassio, ferro e fosforo, vitamina A e C, carotenoidi ed è composto al 95% di acqua. Più leggero di così!

Cetriolo. Composto dal 96% di acqua, il cetriolo è una potente azione disintossicante, è un diuretico e rinfresca. Inoltre è ricco di vitamina C, aminoacidi e sali minerali. Fate una bella insalata e gustatela a pranzo!

Melone. Uno dei frutti estivi per eccellenza composto maggiormente da acqua e fonte di vitamina A e C. è fresco ma anche ricco di potassio, favorisce la circolazione e svolge un’azione benefica sulla pressione arteriosa.

Pesca. Un altro frutto estivo imperdibile, dall’azione leggermente lassativa e diuretica, con potenti proprietà disintossicanti e rinfrescanti. Grazie al betacarotene protegge pelle e occhi.

Anguria. Che l’anguria sia composta principalmente da acqua si sa. Quel che si conosce meno è che è ricca di sostanza antiossidanti, utili per contrastare i radicali liberi, e che offre una buona dose di potassio e magnesio, che aiutano a combattere quel senso di spossatezza dovuto al caldo eccessivo.

Pollo. Chiudiamo la nostra lista dei 6 cibi anti caldo con un alimento proteico, che contiene potassio, fosforo, selenio, sodio e magnesio, vitamine B1 e B2 e, cosa che non ci dispiace affatto, è light! Attenzione a non friggerlo però!

Cosa non fare quando fa caldo?

Affinché gli alimenti anti caldo funzionino, dovete assumerli, ma ci sono anche una serie di regole da rispettare. Ecco quali:

  • limitare o evitare il consumo di insaccati e alimenti stagionati
  • mangiare poco e spesso
  • fare colazione con cereali integrali, yogurt e frutta fresca, per fare il carico di energie
  • preferire piatti freschi e leggeri
  • preferire verdure crude, frutta di stagione e il pesce
  • limitare o evitare l’assunzione di alcol e bevande zuccherate
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cibi anti-afa per combattere il caldo e rinfrescarsi 'da dentro': ricette golose

VicenzaToday è in caricamento