menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dainese veste Prada: da Valentino Rossi e Luna Rossa

Parità per ora tra le due sfidanti. L'azienda vicentina fornisce l'abbigliamento tecnico alla Coppa America di Vela

C'è tanta Italia e qualcosa di Vicenza nella 36.esima edizione dell'America's Cup che si sta svolgendo ad Auckland in Nuova Zelanda. Oltre a Luna Rossa, c'è Dainese che fornisce gli equipaggiamenti di sicurezza sia per l'imbarcazione italiana, sia per il defender Team New Zealand. L'azienda veneta ha infatti sviluppato il Sea-Guard, la più avanzata safety vest per la vela.

La competizione per barche a vela più importante del mondo ha visto un’incredibile aumento delle velocità, delle performance e delle innovazioni tecnologiche. Gli atleti che gareggiano sulle barche a vela più veloci al mondo hanno la necessità di proteggersi. Cadere in acqua a grande velocità è pericoloso come cadere sull’asfalto. Luna Rossa si è rivolta a Dainese per creare un corpetto protettivo per le regate.
Così è stato realizzato dall'azienda vicentina un abbigliamento tecnico in grado di offrire sicurezza agli equipaggi. Sea-Guard garantisce il galleggiamento e protegge il costato, le clavicole e la schiena degli atleti, è equipaggiato con una bombola d’ossigeno e una sacca idrica ispirata alle tute della MotoGP. I corpetti vengono realizzati in modo artigianale su misura dalle maestranze vicentine.

Dainese con Luna Rossa

Esattamente come il motociclismo, anche la vela se praticata a livelli elevati, come nell'America's Cup, si può definire uno sport estremo. Elevate le velocità raggiunte dalle barche in gara (circa 50 nodi) e sofisticatissime le tecnologie che ne stanno alla base. Per questo motivo Dainese, già presente da qualche anno nel settore della nautica sportiva, è sponsor tecnico dei due team più famosi: Luna Rossa, e il detentore del titolo New Zealand, vincitrice dell'ultima edizione nel 2017.

La contaminazione da altri sport 
Il progetto per realizzare il nuovo corpetto da vela nasce dallo studio delle esigenze degli atleti. Nelle regate di Coppa America gli equipaggi hanno bisogno di flessibilità, leggerezza e ingombro contenuto, necessità simili a quelle degli atleti di mountain bike. Sfruttando l’esperienza maturata nelle competizioni, Dainese dà vita ad un protettore che richiama numerose caratteristiche dei capi da downhill. La scelta ricade sui protettori morbidi, capaci di soddisfare al meglio le richieste di protezione e libertà di movimento.  

Il primo prototipo derivato dalle protezioni per la mountain bike, offre sicurezza in mare: protegge schiena, petto e clavicole. Il corpetto viene spedito direttamente alle squadre, per essere messo alla prova. Grazie al responso dei due team, Sea-Guard si evolve per adeguarsi alle dinamiche del mondo della vela. Un aspetto non considerato nella pratica della mountain bike è il galleggiamento, essenziale in mare e caratteristica richiesta espressamente dal regolamento di Coppa America. È qui che nasce la prima vera sfida di prodotto. 

La gara

Luna Rossa Prada Pirelli arriva in finale dopo un intero mese di regate. Mercoledì 10 marzo si sono trovati faccia a faccia con New Zealand, per la prima volta dopo l'ultimo confronto. La Nuova Zelanda ospita alcuni dei migliori skipper, architetti navali, marinai, equipaggi di yacht e capitani e la città dove si svolge la 36a America's Cup, Auckland è la capitale mondiale della vela.
Nel weekend, a partire da venerdì continueranno le gare. Sarà possibile seguire le regate Live sulla pagina web del team www.lunarossachallenge.com e in Italia sul canale 205 di Sky e su RaiDue, che ha dedicato al team un appassionante documentario, andato in onda l’8 marzo e in replica su RaiPlay.
Ogni giorno il media room di Luna Rossa Prada Pirelli sarà alimentato con immagini e interviste dei protagonisti direttamente dalla base di Auckland. Da venerdì due prove al giorno fino a mercoledì 17 marzo quando, in caso di parità 6-6, si disputerà la tredicesima e ultima regata per l'assegnazione del titolo. Il trofeo andrà alla squadra che ne vincerà sette.

Il 13 marzo Team New Zealand ha vinto gara 6 della finale di Coppa America e si è portata sul 3-3 nella sfida con Luna Rossa che aveva vinto la 5. Domani altre due regate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Ci sarà una super luna rosa ad aprile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento