Coronavirus, da lunedì i cittadini possono richiedere i buoni spesa: ecco come fare

Si parte dalle 9 del 6 aprile i cittadini in difficoltà potranno far richiesta dei buoni spesa per l'acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità.

Dalle 9 di lunedì 6 aprile i cittadini in difficoltà potranno far richiesta dei buoni spesa per l'acquisto di generi alimentari e beni di prima necessità. Il Comune di Vicenza riesce così a dare un primo immediato aiuto alle famiglie con gravi problemi di liquidità causati dal Coronavirus grazie ai 585 mila euro messi a disposizione dallo Stato.

"La stamperia comunale ha dato il via oggi alla stampa di 11.700 buoni spesa realizzati in modo che non sia possibile la contraffazione - ha spiegato il vicesindaco e assessore alle politiche sociali Matteo Tosetto -. A partire da lunedì 6 aprile alle 9 i cittadini potranno fare domanda esclusivamente on line oppure ci si potrà rivolgere al servizio Vicenza sicura che per l'occasione è stato potenziato con l'inserimento di due operatori arrivando così a sei. I cittadini, sempre a partire da lunedì, avranno a disposizione l'elenco dei negozi disponibili al ritiro dei buoni spesa. L'elenco sarà aggiornato costantemente con le adesioni che perverranno mano a mano. Contestualmente all'arrivo delle domande verranno effettuate le verifiche in modo da iniziare la consegna direttamente a casa dagli incaricati dal Comune a partire da lunedì pomeriggio. Ricordo che questa è una delle modalità con cui vogliamo stare vicini a tutti i cittadini in difficoltà e a questo scopo chiediamo a tutti coloro che invece hanno disponibilità di donare quanto possibile nei modi che sono indicati nella pagina www.comune.vicenza.it".

Questa mattina la stamperia comunale di Palazzo Trissino è in attività per stampare e vidimare i buoni spesa. Il sindaco Francesco Rucco e il vicesindaco e assessore alle politiche sociali Matteo Tosetto hanno accolto gli agenti della guardia di finanza che si sono recati questa mattina in stamperia per controllare la conformità dei buoni su cui, dopo la stampa, viene apposto un timbro in calce. Verranno stampati 11.700 buoni, suddivisi in 117 blocchetti da 100 buoni. I buoni saranno numerati, avranno differenti colori e ogni buono sarà associato ad un beneficiario, prima della consegna. Questa procedura è indispensabile per evitare la contraffazione dei buoni.

Chi può fare la richiesta

Hanno diritto ai buoni spesa i residenti nel Comune di Vicenza la cui disponibilità economica (entrate recenti e/o giacenza su tutti i conti intestati ai componenti del nucleo familiare o latri strumenti di deposito immediatamente smobilizzabili) non superi i 1.000 euro per ogni componente maggiorenne del nucleo al 31 marzo 2020 (per esempio 2 adulti e 2 minori non devono avere più di 2.000 euro di liquidità; 3 adulti e 1 minore non devono avere più di 3.000 euro di liquidità; 1 adulto non deve avere più di 1.000 euro di liquidità.

Inoltre è necessario possedere anche altri requisiti elencati nelle "Disposizioni attuative" per la presentazione della domanda che si possono consultare nel sitowww.comune.vicenza.it (https://www.comune.vicenza.it/albo3/contributi.php/251151)

Come fare la richiesta

Per ottenere i buoni spesa è necessario effettuare la una richiesta online sul sito www.comune.vicenza.it compilando la domanda e inserendo il numero del documento di identità in corso di validità. 

Chi non ha un pc con connessione internet può telefonare al servizio Vicenza sicura, che offrirà un aiuto nella compilazione della richiesta, allo 0444221020 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12, il martedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30 (

Come avviene la distribuzione 

A seguito dell'istruttoria il richiedente sarà contattato e verranno comunicate le modalità di consegna tramite personale incaricato dal Comune che farà firmare il modulo di richiesta precedentemente compilato. I buoni verranno consegnati esclusivamente al richiedente.

Modalità di assegnazione

Nell’assegnazione dei buoni spesa sarà data priorità ai soggetti non assegnatari di altre misure di sostegno pubblico (RdC, REI, Naspi, Indennità di mobilità, CIG, RIA, etc.).

Le famiglie aventi diritto fino a 2 membri riceveranno buoni per 100 euro, quelle fino a 4 membri buoni per 200 euro, le famiglie con più di 5 membri buoni fino a 300 euro. 

L’aiuto è una-tantum e verrà erogato  fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

L’amministrazione comunale si riserva la facoltà di procedere a controlli – anche a campione – sulla veridicità delle autocertificazione, anche con l’ausilio della guardia di finanza.

Come utilizzare i buoni spesa

I buoni sono personali, non trasferibili, né cedibili a terzi e non convertibili in denaro contante. Possono essere utilizzati per l’acquisto di alimenti e beni di prima necessità (prodotti essenziali per l’igiene personale e per la pulizia dell’alloggio, prodotti per la prima infanzia, come latte, omogeneizzati, pannolini) solo presso gli esercizi aderenti all’iniziativa.

Dove utilizzare i buoni spesa

I negozianti avevano la possibilità di candidarsi entro le 12 di oggi per poter accettare i buoni spesa, rispondendo all'avviso pubblicato dal Comune. L'elenco completo sarà pubblicato sul sito del Comune.

I commercianti ritireranno il buono spesa e lo annulleranno con timbro e firma dell’esercizio.

Come i negozianti possono ancora aderire

I negozianti possono ancora aderire e verranno inserti nell'elenco che quotidianamente verrà aggiornato e pubblicizzato su questo sito oltre che consegnato ai destinatari dei buoni spesa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Basterà inviare la richiesta tramite il modulo che si trova sul sito  www.comune.vicenza.it nella sezione Pubblicazioni on line,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dove gustare il miglior gelato: le top gelaterie di Vicenza e provincia

  • Tragedia sulle Gallerie del Pasubio: giovane precipita e muore dopo un volo di 150 metri

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: ecco come si vota

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Alunna positiva al Covid-19, scatta il protocollo: classe in quarantena

  • L'appartamento brucia e si lanciano dal 2° piano: mamma e figlio in ospedale, gravissimo il padre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento