rotate-mobile
Attualità

Vicenza candidata a capitale della cultura 2024, inviato il dossier di presentazione

Il sindaco Francesco Rucco: "Un progetto articolato che coinvolge un'intera comunità"

E’ stato inviato ieri sera alle 19.15 via posta elettronica il corposo dossier con cui Vicenza si candida a diventare Capitale italiana della cultura per il 2024. Il gruppo di lavoro incaricato di mettere a punto la candidatura ha elaborato 60 pagine di dossier, così come richiesto dal Ministero della cultura.

Si tratta di un racconto per testi e immagini che descrive attraverso dettagliate schede tutto ciò che il territorio vicentino, quindi non solo la città, ma l'intera provincia, metterà in in campo se Vicenza sarà nominata Capitale italiana della cultura per il 2024. "Per stendere questo dossier è stato fatto un grande lavoro – dichiara il sindaco Francesco Rucco - . Ringrazio tutti coloro che vi hanno lavorato con professionalità e passione. Da questo documento emerge tutta la compattezza di un territorio che si è unito più che mai per raggiungere questo prestigioso obiettivo. E' un risultato di grande valore e una risorsa per il futuro, comunque vada questa sfida suggestiva".

Il dossier dà infatti anche conto della grande condivisione e della mobilitazione che la proposta di candidatura avanzata dalla città di Vicenza hanno suscitato nel territorio. In pochi giorni, infatti, hanno sottoscritto il protocollo d'intesa per sostenere attivamente la candidatura 87 Comuni su 114 della provincia, 20 grandi aziende, molte delle quali multinazionali, in rappresentanza di tutti gli ambiti territoriali del Vicentino, la diocesi, le associazioni di categoria, le organizzazioni del terzo settore e oltre 90 produttori culturali.

Ora che il dossier è stato regolarmente inviato al Mic entro il termine del 19 ottobre, sarà necessario attendere la prima scrematura delle candidature che avverrà entro il 18 gennaio 2022. La giuria incaricata dal ministero sceglierà infatti le 10 finaliste tra quante avranno regolarmente presentato la propria candidatura. Entro l'1 marzo 2022 ci sarà la convocazione delle 10 città selezionate al Ministero della cultura per la presentazione in audizioni pubbliche.

Entro il 15 marzo 2022, infine, la giuria raccomanderà al Mic la candidatura ritenuta più idonea al prestigioso riconoscimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza candidata a capitale della cultura 2024, inviato il dossier di presentazione

VicenzaToday è in caricamento