Viale Rumor riaperto alla circolazione. Conclusa a tempo record la messa in sicurezza

Fine del provvedimento adottato a seguito dello schianto del grande olmo all'interno di Parco Querini avvenuto venerdì scorso

Viale Rumor ha riaperto alla circolazione. Si sono concluse poco fa le operazioni di messa in sicurezza della strada a cura di Aim Amcps, dopo che un grande olmo all'interno di parco Querini, che faceva parte dello storico filare lungo il muro di cinta di viale Rumor, venerdì pomeriggio si è schiantato al suolo, abbattendo parte della recinzione e invadendo la strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La breccia sul muro è stata chiusa con idonea recinzione che non comporterà alcun ingombro sulla carreggiata, restando completamente all'interno dello spazio di banchina, già delimitato da transenne parapedonali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulle Gallerie del Pasubio: giovane precipita e muore dopo un volo di 150 metri

  • Fuga dopo la rapina, l'auto si schianta: muore una donna

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Uomini e donne, un vicentino alla corte di Gemma: tra baci "umidi" e "massaggi"

  • L'appartamento brucia e si lanciano dal 2° piano: mamma e figlio in ospedale, gravissimo il padre

  • Strano ma vero: rapporto troppo focoso, trentenne si frattura il pene

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento