Attualità

Vaccino anti-Covid: conclusa la prima fase nelle Rsa dell'Ulss 7, richiamo tra 21 giorni

Somministrate 3.772 dosi. Il tasso di adesione è stato di oltre il 90% tra gli ospiti e del 66% tra gli operatori ai quali è stato proposto

Con la giornata di venerdì si è conclusa la somministrazione della prima dose del vaccino anti-Covid in tutte le 39 strutture residenziali e semiresidenziali nel territorio dell’Ulss 7 Pedemontana. Complessivamente sono state somministrate 3.772 dosi, 1.917 ad altrettanti ospiti e 1.855 agli operatori, e per tutti è già stato programmato il richiamo, esattamente 21 giorni dopo la prima iniezione.

Il tasso di adesione è stato di oltre il 90% tra gli ospiti e del 66% tra gli operatori ai quali è stato proposto (escludendo chi in questa fase non poteva essere vaccinato per motivi di salute).

Il tutto grazie ad un lavoro capillare iniziato il 31 dicembre e da allora portato avanti senza soste, sabati e domeniche inclusi: "Ringrazio tutto il personale impegnato in questa fondamentale campagna di vaccinazione - sottolinea Bortolo Simoni, commissario dell’Ulss 7 Pedemontana -, che ha dimostrato grande efficienza e capacità di organizzazione. Questo è un passo fondamentale verso la messa in sicurezza di una delle categorie più fragili e più colpite dal virus, anche se voglio ricordare che l’immunità si crea dopo il richiamo e pertanto è fondamentale continuare ad avere la massima attenzione nei protocolli di sicurezza all’interno delle strutture".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino anti-Covid: conclusa la prima fase nelle Rsa dell'Ulss 7, richiamo tra 21 giorni

VicenzaToday è in caricamento