Attualità

Vaccini, 2300 nuovi posti per gli utenti tra i 40 e i 59 anni

Alla luce delle nuove consegne di dosi previste per i prossimi giorni, l’ULSS 8 Berica ha creato ulteriori posti nelle agende di prenotazione

Dopo alcuni giorni di “tutto esaurito” nelle agende di prenotazione per la vaccinazione anti-Covid, sulla base delle nuove consegne previste, nella giornata di oggi l’ULSS 8 Berica ha creato ulteriori 2.300 posti per la fascia di età 40-59 anni, con le prime disponibilità già da martedì 1 giugno.

«Invitiamo chi non aveva trovato posto negli ultimi giorni a riprovare a prenotarsi - sottolinea il dott. Salvatore Barra, Direttore Sanitario dell’ULSS 8 Berica -. Il nostro obiettivo è accelerare la vaccinazione in queste fasce di età, anche in considerazione della probabile ulteriore apertura della campagna prossimamente anche a ulteriori fasce di utenza».

Per quanto riguarda la percentuale di copertura, in ULSS 8 Berica la campagna di vaccinazione ha già raggiunto il 45,2% dei cittadini tra i 50-59 anni e il 16% tra i 40-49 anni, percentuale che arriva rispettivamente al 75% e 58% considerando anche gli utenti già prenotati; per i 70-79 anni e gli over 80, invece, la campagna si è virtualmente già conclusa rispettivamente con l’86,7% e il 99,5%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, 2300 nuovi posti per gli utenti tra i 40 e i 59 anni

VicenzaToday è in caricamento