Attualità

Vaccinazione anti Covid, l'Ulss 8 amplia le disponibilità in agenda: oltre 10mila posti disponibili

L’appello è particolarmente indirizzato agli oltre 18 mila vicentini tra i 50 e i 59 anni non ancora vaccinati ed ai giovanissimi (circa 30 mila) in vista dell’inizio dell’anno scolastico

Sono 10.100 i nuovi posti in agenda che l’Ulss 8 Berica renderà disponibili per la prenotazione del vaccino anti-Covid, già da domani, 6 agosto, e fino al 13 agosto, per tutte le coorti di età a partire dai 12 anni. 

I nuovi posti sono stati distribuiti tra i diversi Centri di Vaccinazione nel territorio: in particolare sono state programmate tre sedute aggiuntive a Montecchio Maggiore, una a Torri di Quartesolo, una a Valdagno e una a Lonigo.

Questa ulteriore possibilità di vaccinazione si è resa possibile grazie ad un supplemento di forniture da parte della Regione Veneto ed ha l’obiettivo di accelerare la campagna di immunizzazione della popolazione e rispondere all’incremento delle richieste che si è verificato negli ultimi giorni per effetto dell’annuncio delle nuove regole relative all’obbligatorietà del Green Pass per i viaggi e per molte attività legate al tempo libero, oltre che in previsione del nuovo anno scolastico.

I nuovi posti potranno essere prenotati dalla mezzanotte di oggi e si aggiungono agli altri già disponibili nelle agende di prenotazione dell’Ulss 8 Berica, per un totale di oltre 31 mila posti attualmente liberi fino al 3 settembre.

Con questa iniziativa l’ULSS 8 Berica dà quindi ulteriore slancio alla campagna di vaccinazione, che nell’azienda socio-sanitaria vicentina ha già coperto il 77,7% della popolazione (considerando gli utenti vaccinati con almeno una dose e quelli già prenotati).

Più in dettaglio, i cittadini già vaccinati sono oltre 310 mila, dei quali quasi 278 mila hanno già effettuato anche il richiamo, mentre le persone già prenotate al momento sono circa 30.400. Il tutto su una popolazione complessiva sopra i 12 anni di 438.669 persone.

Per quanto riguarda le percentuali di copertura nelle diverse fasce di popolazione, questa ha raggiunto il 49,4% tra i giovanissimi di 12-19 anni (prenotati+vaccinati) e ben il 69,8% tra i 20-29enni; e ancora, il 67% tra i 30-39 anni, il 72,1% tra i 40-49 anni, l’81% tra i 50-59 anni; l’89,1% tra i 60-69 anni e il 93,4% tra i 70-79 anni, mentre ha raggiunto praticamente il 100% tra gli over 80.

L’appello alla vaccinazione è pertanto particolarmente indirizzato agli oltre 18 mila vicentini tra i 50 e i 59 anni non ancora vaccinati ed ai giovanissimi (circa 30 mila) in vista dell’inizio dell’anno scolastico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinazione anti Covid, l'Ulss 8 amplia le disponibilità in agenda: oltre 10mila posti disponibili

VicenzaToday è in caricamento