Attualità

Vaccino Covid nelle farmacie: 30 dosi di Moderna a settimana e 100 di Johnson & Johnson

Dopo la prima farmacia che ha fatto da apripista la settimana scorsa a Vicenza, domani, giovedì 8 luglio, nel Bassanese inizieranno le vaccinazioni in contemporanea in cinque farmacie

Si amplia l’offerta della vaccinazione anti-Covid presso le farmacie vicentine: domani, giovedì 8 luglio, le somministrazioni inizieranno in contemporanea in 5 farmacie del territorio bassanese, e altre si aggiungeranno nei prossimi giorni, man mano che completeranno gli adempimenti necessari.

Si partirà delle farmacie Baggio a Mussolonte (località Casoni), Pozzi Perteghella e Tegon Alle Due Colonne a Bassano del Grappa, Ave a Colceresa loc. Molvena e Pasubio dr Ceretta a Schio.

Vaccinazione su prenotazione

La vaccinazione avverrà su prenotazione, che le farmacie aderenti hanno già raccolto nei giorni scorsi. In base al protocollo sottoscritto da Federfarma Veneto con la Regione Veneta, ciascuna farmacia ha a disposizione 30 dosi la settimana del siero Moderna, che potrà essere somministrato dunque ad utenti di qualsiasi fascia di età. In aggiunta, avranno a disposizione anche delle dosi di Johnson & Johnson, che potranno essere somministrate esclusivamente agli over 60, fino a 100 la settimana.

«Come noto l’accordo ha avuto una gestazione più complicata del previsto - sottolinea il presidente provinciale Giovanni Battista Scaroni - non tanto per mancanza di volontà tra le parti, ma per i ritardi nelle forniture dei vaccini e per la necessità ad un certo punto di utilizzare una parte delle dosi di Moderna che dovevano essere destinate alle farmacie per coprire i richiami degli under 60 che avevano ricevuto una prima dose di AstraZeneca. Tutto questo inevitabilmente ha influito sull’adesione delle farmacie: voglio ricordare che erano circa 120 quelle vicentine che avevano manifestato la volontà di aderire all’accordo. Ora finalmente stiamo partendo, anche se con un numero per ora limitato di adesioni, che comunque è destinato ad aumentare già dalla prossima settimana. Come farmacisti siamo comunque orgogliosi di essere parte della più grande campagna di vaccinazione della storia, anche perché la nostra partecipazione si basa sul riconoscimento del valore aggiunto che possiamo offrire in termini di presenza capillare nel territorio, anche nei piccoli centri, e rapporto di fiducia con i cittadini». 

L’elenco delle farmacie che già offrono la vaccinazione è pubblicato sul sito Internet dell’Ulss 8 Berica e dell’Ulss 7 Pedemontana, dove sarà progressivamente aggiornato man mano che ulteriori farmacie aderiranno alla campagna.

«Con l’avvio delle somministrazioni anche nelle farmacie si amplia ulteriormente la campagna di vaccinazione - sottolinea il direttore generale dell’Ulss 7 Pedemontana -, grazie al supporto garantito dai Servizi afferenti al Dipartimento del Farmaco che coordineranno e supporteranno l’attività delle farmacie e garantiranno la disponibilità delle dosi provvedendo, per il siero Moderna, anche lo sconfezionamento. L’auspicio è che le farmacie possano essere di aiuto in particolare nell’incrementare la copertura tra gli over 60 che non si sono ancora vaccinati, in particolare nei Comuni più lontani dai centri di vaccinazione».


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino Covid nelle farmacie: 30 dosi di Moderna a settimana e 100 di Johnson & Johnson

VicenzaToday è in caricamento