menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vaccinazione anti-Covid: al via il piano dell'Ulss 7 Pedemontana

Dopo le primissime dosi somministrate il 27 dicembre, è cominciata la somministrazione di massa a tutto il personale sanitario e agli altri soggetti prioritari

Al via il piano dell’Ulss 7 Pedemontana per la vaccinazione di massa anti Covid-19. Nella giornata di oggi, mercoledì 30 dicembre infatti, sono state somministrate negli ospedali di Bassano e Santorso 100 dosi (50 in ciascuna struttura) ad altrettanti operatori sanitari, le prime dopo quelle già somministrate il 27 dicembre.

In conformità alle linee guida indicate dalla Regione Veneto, secondo il programma messo a punto i primi a ricevere il vaccino saranno in parallelo gli operatori sanitari ospedalieri e territoriali e gli operatori e ospiti delle case di riposo.

Le dosi, stoccate presso l’ospedale di Vicenza, saranno via via distribuite alle Farmacie ospedaliere di Bassano e Santorso, dove saranno stoccate in frigoriferi a temperatura positiva (2-8° C) per essere quindi distribuite in base alla pianificazione nei punti di vaccinazione individuati.

In questa prima fase, a partire da questi giorni e per tutto il mese di gennaio, per l’Ulss 7 Pedemontana è previsto l’arrivo di circa 2.900 dosi la settimana, che saranno ripartite esattamente a metà tra i due distretti e tra gli ospedali San Bassiano e Alto Vicentino.

Più in dettaglio, per la vaccinazione del personale ospedaliero (in totale 2.685 operatori), negli ospedali di Bassano e Santorso è stato allestito uno specifico Punto di Vaccinazione, al San Bassiano presso gli ambulatori del Centro Prelievi (dove saranno vaccinati anche gli operatori dell’ospedale di Asiago) e a Santorso nell’area dei Poliambulatori. 

Parallelamente si procederà anche alla vaccinazione dei 2.698 operatori sanitari territoriali, attraverso due specifici Punti di Vaccinazione: per il Distretto 1 presso il Centro socio sanitario "Prospero Alpino" di via Panica a Marostica, per il Distretto 2 a Thiene presso il Centro sanitario Polifunzionale di via Boldrini.

In ciascuna sede di vaccinazione sarà presente un team composto da un medico, responsabile della seduta vaccinale, 4 infermieri e\o assistenti sanitari per l’esecuzione della vaccinazione e 2 operatori per l’esecuzione degli aspetti amministrativi.

Per la vaccinazione degli operatori e degli ospiti delle strutture residenziali, invece, la vaccinazione sarà eseguita presso le strutture stesse. Queste sono 18 nel Distretto 1 e 14 nel Distretto 2, per un totale di 3.983 operatori e 4.653 ospiti, ai quali si aggiungono gli operatori e gli ospiti delle altre strutture residenziali e dei Centri Diurni, che saranno anch’essi coinvolti nel piano di vaccinazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sport

Franco Picco alla Dakar 2021: è leggenda

Attualità

Buoni fruttiferi riscossi parzialmente, un timbro errato le costa 79mila euro

Salute

Coronavirus: cos'è il saturimetro e perchè potrebbe salvarti la vita

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento