rotate-mobile
Attualità Creazzo

Una vita tra pallone e tabaccheria: addio Gianni Perli

Si è spento a 79 anni lo storico titolare dell'omonima tabaccheria di Olmo, conosciutissimo anche a Recoaro

«Nonostante avesse una visione della vita molto moderna, era comunque ancorato ai valori di altri tempi, come l’onestà e la parola data». Si è spento lo scorso venerdì 15 luglio, dopo una settimana di ospedale in seguito a un malore, Gianni Perli, di 79 anni. Conosciutissimo a Creazzo, Perli era il titolare dell’omonima tabaccheria in viale Italia, a Olmo, ma verrà ricordato anche per il suo passato da sportivo professionista.

Nato a Grigno, in Trentino, Gianni Perli ha iniziato a giocare a calcio nel Valdagno, arrivando in prima squadra a 16 anni. Ha militato per anni, come professionista, nella Sanremese, nel Caltanissetta e nel Marsala per poi, una volta appesi gli scarpini al chiodo, iniziare la carriera da allenatore. Nel ’74, inoltre, è stato campione di bob su strada, partecipando anche a Giochi Senza Frontiere. Ma non solo sport. Per vent’anni Perli è stato gestore del bar Alle Terme di Recoaro, prima di trasferirsi a Olmo negli anni Novanta, quando ha aperto l’omonima tabaccheria in viale Italia. Negli ultimi anni, infine, era stato anche consigliere comunale a Creazzo, nella giunta Giacomin.

«È sempre stata una persona molto disponibile – racconta la figlia Marika -, sia per scambiare una parola, ma soprattutto nel momento del bisogno. Ricordo ancora gli anni delle prime emigrazioni dall’est Europa: quando arrivavano in tabaccheria persone senza soldi, lui faceva loro credito, nonostante non le conoscesse, per aiutarle. Cercava sempre di capire i bisogni degli altri, anche perché sua mamma era rimasta vedova a 27 anni, con quattro figli da mantenere, e sapeva bene cosa voleva dire avere difficoltà ad arrivare a fine mese».

I funerali si terranno mercoledì mattina alle 10, nella chiesa di San Nicola, a Olmo.

Gianni Perli 2-2-2

Una foto di Gianni Perli da calciatore

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita tra pallone e tabaccheria: addio Gianni Perli

VicenzaToday è in caricamento