rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Attualità Arzignano

Ragazza travolta e uccisa da un'auto pirata, encomio del Comune alle forze dell'ordine

L'Amministrazione comunale ha voluto premiare il lavoro certosino degli agenti che, poche ore dopo l'incidente, sono riusciti ad individuare il conducente dell'auto che ha investito la giovane Angela Vignaga, senza poi prestarle soccorso

Nel corso del Consiglio comunale di martedì 1 settembre, l'Amministrazione ha consegnato un attestato di encomio al comando dei carabinieri di Valdagno (ritirato dal comandante maggiore Mauro Maronese) e al comando di Polizia locale di Arzignano (ritirato dal comandante Antonio Berto) per il lavoro svolto in seguito al tragico incidente dello scorso 16 agosto, nel quale ha perso la vita Angela Vignaga, 15enne travolta da un'auto pirata.

L'intensa, immediata e importante attività di investigazione, ha permesso di consegnare alla giustizia il colpevole, allontanatosi dopo l'investimento.

In particolare, il comandante Antonio Berto, ha voluto chiamare, al momento della consegna il suo più stretto collaboratore, il commissario Maurizio Dal Barco e i due agenti scelti Alberto Lovato e Mattia Xompero. 

"Questi ultimi - ha dichiarato il comandante - hanno svolto un intenso e certosino lavoro di ricerca controllando per ore nel dettaglio una grandissima quantità di immagini di videosorveglianza (Targasystem, videocamere pubbliche e private presenti sul territorio), permettendo alle forze dell'ordine di individuare il pirata della strada che si era allontanato dopo l'investimento".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazza travolta e uccisa da un'auto pirata, encomio del Comune alle forze dell'ordine

VicenzaToday è in caricamento