Spv, Regione risponde a Covepa: "Cantiere crollato perchè era ancora incompleto"

"L'evento si è verificato a seguito di un violento temporale". La Struttura di progetto della Superstrada Pedemontana veneta fa anche sapere che: "Dalla settimana prossima riprendono gradualmente le lavorazioni dopo il periodo di ferie"

(foto di archivio)

La Struttura di progetto della Superstrada Pedemontana Veneta (SPV), in relazione al comunicato diffuso sabato dal Covepa, comunica quanto che: "Nel cantiere della Superstrada Pedemontana Veneta, in comune di Trevignano, a seguito di un forte temporale si è verificato uno smottamento in corrispondenza della spalla di sostegno di un ponte canale che attraversa la nuova strada. L’evento è accaduto perché le lavorazioni di completamento dell’opera d’arte al momento del maltempo non erano ancora completate".

"Eventi del genere - sottolineano nella nota - sono ordinari nei cantieri simili a quello di Pedemontana non ancora completati. A maggior ragione a seguito delle precipitazioni di questi ultimi giorni, concentrate in poco tempo. In conseguenza del cedimento della scarpata in terra ha ceduto il manufatto in calcestruzzo, che dovrà essere rifatto a completa spesa del concessionario. Sul territorio si sono avuti diversi casi di dissesti idrogeologici mentre lungo Pedemontana questo, ad oggi, è stato l’unico caso registrato".

Dalla settimana prossima riprendono gradualmente le lavorazioni dopo il periodo di ferie, mentre in galleria a Malo non ci sono state sospensioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pestano a sangue due guardie zoofile: «È stata una spedizione punitiva»

  • Franco Picco alla Dakar 2021: è leggenda

  • Covid-19, Veneto in "zona rossa" per incidenza: salva la provincia di Vicenza

  • Franco Picco alla Dakar: la zampata finale del leone

  • Riapre il bar per protesta, multa al titolare e a 17 clienti

  • Buoni fruttiferi riscossi parzialmente, un timbro errato le costa 79mila euro

Torna su
VicenzaToday è in caricamento