rotate-mobile
Attualità Brendola

"Lo sport è per tutti", Polisportiva sul Super Green Pass: crea discriminazione

Con un comunicato l'associazione vicentina rivolge un appello a chi non ha potuto praticare alcuna disciplina sportiva. "Stiamo cercando di trovare un modo per potervi allenare in piena sicurezza e nel rispetto delle regole previste"

"Ci troviamo a dire no ai bambini perchè non hanno il super green pass per fare sport...questo non è il nostro compito". Con un fitto comunicato l'A.S.D. Polisportiva di Brendola esprime tutta la sua difficoltà nella gestione di una situazione imposta dall'alto e che diventa discriminante.

"Noi siamo qui per accogliere i ragazzi, farli crescere fisicamente, psicologicamente e eticamente attraverso lo sport - sottolineano - La discriminazione e l'esclusione non sono i nostri insegnamenti e non lo saranno mai".

E il pensiero va proprio a chi non ha potuto praticare sport perchè sprovvisto di Super Green Pass: "Vogliamo ricordare a tutti quei ragazzi ai quali è stato negato lo sport che non vi lasciamo soli, che stiamo cercando di trovare un modo per potervi allenare in piena sicurezza e nel rispetto delle regole previste - precisano - che l'A.S.D. Polisportiva di Brendola non si dimentica di nessuno, che per noi lo sport è vita, che per noi lo sport non esclude, non discrimina e che è la forza mentale che distingue i campioni dai quasi campioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lo sport è per tutti", Polisportiva sul Super Green Pass: crea discriminazione

VicenzaToday è in caricamento