menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'infrazione di un ciclista che percorre la corsia riservata ai pedoni lungo il sottopasso di corso Padova a Vicenza (foto Marco Milioni)

L'infrazione di un ciclista che percorre la corsia riservata ai pedoni lungo il sottopasso di corso Padova a Vicenza (foto Marco Milioni)

Corso Padova, chiude per lavori il sottopasso: ma è polemica sulle «bici selvagge»

L'interruzione durerà dalle sette del mattino alle cinque del pomeriggio di domani 10 settembre: i residenti però denunciano il problema dei ciclisti che non scendono dal mezzo quando usano la corsia riservata ai pedoni

Domani 10 settembre dalle 7 alle 17 chiuderà il sottopasso che nel capoluogo berico collega corso Padova con viale della Pace: una squadra della municipalizzata Aim-Amcps, su input del referato alla mobilità urbana capitanato dall'assesore leghista Matteo Celebron, «sarà impegnata» in un intervento per ripulire le griglie e gli scoli. Lo rende noto il Comune di Vicenza con una nota diramata pochi giorni fa. Sempre il comune fa sapere che sarà comunque garantito il passaggio «per i pedoni e per le biciclette condotte a mano». Da questo punto di vista però nel quartiere da mesi si registrano episodi tra diverbi, liti, insulti, incidenti), proprio perché il percorso pedonale è utilizzato dai monopattini e soprattutto da biciclette che sfrecciano a tutta velocità (il passaggio di queste ultime peraltro è interdetto dal codice della strada: un po' più incerta invece è la norma per gli stessi monopattini per i quali si chiede una interdizione tout-court). Del passaggio di quelle che sono state ribattezzate «le bici selvagge» sono stati anche le pattuglie dei vigili urbani ma al momento, così lamentano diversi abitanti dei quartieri di Sant'Andrea e San Pio X (il sottopasso costituisce appunto la linea di confine tra i due), «l'amministrazione non avrebbe messo in campo misure tese a contenere o eliminare il problema». La querelle per vero va avanti almeno dai primi anni Duemila. Sempre da anni si studia la possibilità di chiudere alle auto il transito (che per ragioni di spazio è consentito solo in direzione del centro).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Tutte le informazioni sul Superbonus 110% infissi e finestre

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento