menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto di archivio)

(foto di archivio)

Sosta vietata ai nomadi, Rucco firma la proroga dell'ordinanza

"Efficace strumento per contrastare il fenomeno di stazionamento dei veicoli con conseguente sporcizia abbandonata e degrado che creano disagio ai cittadini", ha dichiarato il primo cittadino

Dal 1° ottobre 2019 al 31 marzo 2020, in un'ampia area di Vicenza, sono vietati stazionamento e sosta dei veicoli di una quindicina di nuclei familiari di nomadi. E' questo il contenuto dell'ordinanza prorogata dal sindaco Rucco.

Dall'1 maggio al 30 settembre le pattuglie antidegrado della polizia locale hanno compiuto 64 interventi con 18 violazioni dell'ordinanza per bivacco, mendicità, per aver lordato e deturpato il suolo pubblico.

“Procediamo ancora una volta alla proroga dell'ordinanza che continua a rivelarsi efficace per contrastare il fenomeno di stazionamento dei veicoli dei nomadi con conseguente sporcizia abbandonata e degrado che creano disagio ai cittadini" - dichiara il sindaco Francesco Rucco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lotto, raffica di vincite con la stessa combinazione

Attualità

Italia verso il lockdown e la zona rossa in tutte le regioni

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Coronavirus, superati i 10mila morti in Veneto

  • Cronaca

    Cronista di Vicenzatoday aggredito durante un reportage

  • Cronaca

    Adesca sui social un minore, denunciato per pedopornografia

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VicenzaToday è in caricamento