Emergenza sicurezza: commercianti e cittadini si mobilitano, flash mob in piazza

Una mobilitazione silenziosa e nel rispetto delle norme anti Covid

foto Facebook Vicenza a vicentini

L'emergenza coronavirus non ferma la protesta e i problemi della città. Ne sanno qualcosa i cittadini e commercianti (crca un centinaio) che sabato mattina si sono dati appuntamento in piazza Biade a Vicenza e in maniera composta, e nel rispetto della distanza sociale, hanno dato vita ad un flash mob.

Il motivo che li ha portati a mobilitarsi è la questione sicurezza a seguito degli ultimi episodi di violenza verificatesi in città. Presenti i comitati cittadini di piazza Castello, via Firenze e san Giuseppe ognuno col proprio cartello in vista.

Un messaggio importante, rivolto a tutte le istituzioni, che è terminato dopo 15 minuti in un applauso fragoroso che ha coinvolto anche i passanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fuga dopo la rapina, l'auto si schianta: muore una donna

  • Uomini e donne, un vicentino alla corte di Gemma: tra baci "umidi" e "massaggi"

  • Stanno cambiando le frequenze televisive: scopri se la tua TV è da rottamare

  • Schianto nella notte, l'auto si cappotta più volte: muore un 21enne

  • Alto Vicentino nella morsa del maltempo: grandine e raffiche di vento

  • Amministrative 2020, Malo sceglie Marsetti: è lui il nuovo sindaco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento