rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità

Scuola, oltre 1300 i posti vacanti nel pubblico: "Basta risparmio, chiediamo regolarità"

“Anche quest’anno - afferma il segretario generale della FLC Cgil Carmelo Cassalia - rischiamo che manchino una decina di insegnanti per ogni plesso, e questo non va bene”

Ad un mese dal'inizio del novo anno scolastico, sono 1337 i posti vacanti per gli insegnanti, 361 per il personale non docente e 56 posti da dirigente scolastico da coprire. 

La mini riforma della scuola, con l’introduzione dell’autonomia scolastica e del dirigente manager, pare non aver portato a miglioramenti sui problemi legati all’incertezza di inizio anno e sullo smaltimento delle liste dei precari. “Anche quest’anno - afferma il segretario generale della FLC Cgil Carmelo Cassalia - rischiamo che manchino una decina di insegnanti per ogni scuola vicentina, e questo non va bene”.

“Noi chiediamo che i precari vengano regolarizzati - prosegue il numero uno della federazione dei lavoratori della conoscenza della Cgil che si occupa dei lavoratori della scuola - e che vengano effettuati concorsi regolarmente: basta con il risparmio che porta solo a precarietà e incertezze!”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, oltre 1300 i posti vacanti nel pubblico: "Basta risparmio, chiediamo regolarità"

VicenzaToday è in caricamento