Scuola e misure anti-Covid non rispettate, gli studenti si mobilitano: "Così è pericoloso"

Sovraffollamenti su autobus e corriere, corse insufficienti, abbonamenti costosi, sono questi i motivi che porteranno i giovani alla mobilitazione indetta per martedì 6 ottobre, in piazza Matteotti a Vicenza

La situazione sugli autobus (foto postata sul gruppo Sei di Chiampo se...)

Gli studenti della Rete degli Studenti Medi di Vicenza scenderanno in piazza Matteotti martedì 6 ottobre: una manifestazione di protesta contro la pessima gestione della mobilità pubblica da parte della società di trasporti locale e per segnalare le criticità del rientro nelle aule.

Gli studenti vicentini saranno in piazza per manifestare "contro una compagnia di trasporti che evidentemente non si cura del diritto alla salute, allo spostamento e all'istruzione. Chiederemo l'aggiunta di ulteriori corse bis per le tratte urbane, suburbane ed extraurbane più affollat e- dichiara Pietro Fracca, coordinatore della Rete degli Studenti Medi di Vicenza - auspichiamo inoltre  ad un miglioramento generale nella qualità del servizio offerto da Svt che comprenda una riduzione dei ritardi e dei costi degli abbonamenti per gli studenti e le studentesse.”

"Il tema dei trasporti è sempre stato critico nel vicentino - spiegano -  ma con l'epidemia del Covid19 la situazione è diventata emergenziale soprattutto per lavoratori e studenti pendolari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Comune di Vicenza e la Regione non si sono ancora espressi sulla drammatica situazione dando prova di essere distanti dai problemi quotidiani degli studenti - conclude Noah Campbell-Salerno, esecutivo della Rete - Saremo in piazza domani per ribadire che il diritto all'istruzione passa inequivocabilmente attraverso il diritto ad una mobilità efficiente e sicura. Nonpossiamo rischiare che la scuola diventi un privilegio legato al luogo di residenza.’’    

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Vicenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Coronavirus: il cibo per rafforzare il sistema immunitario

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Coronavirus, Zaia: "Curva in aumento ma c'è un nuovo soggetto Covid: asintomatico"

  • Obbligo di pneumatici invernali o catene: quando, dove, l'importo delle multe

  • Coronavirus, si va verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VicenzaToday è in caricamento